Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Incendio a Montesilvano, le fiamme divorano un'auto e un camper in un parcheggio [FOTO]

Un'auto prende fuoco e le fiamme si propagano a un camper parcheggiato a fianco, al cui interno c'erano delle bombole di gas. Alle spalle di auto e camper, una grande cabina elettrica solo parzialmente danneggiata

 

Un'auto prende fuoco e le fiamme si propagano a un camper parcheggiato a fianco, al cui interno c'erano delle bombole di gas.
Alle spalle di auto e camper, una grande cabina elettrica solo parzialmente danneggiata.

Una serie di casualità fortuite che avrebbe potuto avere un epilogo molto più pesante.

È successo oggi pomeriggio, martedì 6 aprile, intorno alle ore 13:30 in zona Santa Filomena, alle spalle di via Verrotti, tra via Saragat e via Manin. Tutto parte dal vano motore di una Hyundai Getz piuttosto datata, ferma in un parcheggio affollato di autovetture. La proprietaria del veicolo è appena rientrata a casa e si accorge di quanto sta accadendo affacciandosi alla finestra. Purtroppo non può far altro che chiamare i vigili del fuoco, che arriveranno sul posto una decina di minuti dopo, quando però la situazione non è più recuperabile. In pochi attimi, infatti, le fiamme si espandono, prima coprendo la Hyundai e quindi allargandosi al camper che si trova esattamente a fianco. Si vivono momenti di terrore, perché si temono esplosioni, che puntualmente arrivano ma meno fragorose di quanto avrebbero potuto essere. Sia per la potenza delle fiamme, che arrivano ad alcuni metri di altezza, sia perché all'interno del camper ci sono bombole del gas di quelle abitualmente utilizzate da questi mezzi di viaggio per alimentare la cucina.

Fortunatamente le esplosioni sono contenute e non accade il peggio, anche se a preoccupare oltre a tutto ciò c'è la vicinanza (è esattamente alle spalle dei veicoli in fiamme) di una grande cabina elettrica. Mentre il fuoco ha ormai reso scheletri sia la Hyundai sia il Ducato, ecco arrivare i vigili del fuoco. In pochi minuti riescono a domare l'incendio e a mettere in sicurezza la cabina elettrica e le altre auto in sosta, un paio in particolare leggermente danneggiate ma recuperabili senza ulteriori interventi. Un episodio che ha spaventato i residenti della zona e incuriosito tante persone che anche da molto lontano hanno visto levarsi una colonna di fumo nero, ma che per una serie di circostanze fortunate ha evitato danni più seri. Dai primi rilievi, le fiamme partite dalla Hyundai hanno avuto origine da un corto circuito. Oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti anche i carabinieri della locale Compagnia. Quindi i carri attrezzi per la rimozione degli "scheletri", che hanno comunque lasciato evidenti tracce di rifiuti , fuliggine e un intenso odore di bruciato.

Copyright 2021 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento