rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022

VIDEO | Guerra in Ucraina: "Ho paura a chiamare i miei parenti"

Erika vive in Italia e ha appena accolto la nipote e i suoi due figli, ma ha tanti parenti a Mykolaïv e teme ogni volta che cerca di mettersi in contatto con loro

Il 15 marzo Erika ha accolto sua nipote e i suoi due bambini di 11 e 15 anni. Oggi li ha accompagnati all'hub di Porta Nuova per sbrigare le pratiche burocratiche e seguire la prassi sanitaria, ma il suo pensiero è in Ucraina e in particolare alla sua città: Mykolaïv da giorni sotto il fuoco russo. Lì, ci dice, ha ancora parenti e amici. Non riesce a trattenere le lacrime. Sua madre, di 82 anni, sono riusciti a portarla in salvo fino in Moldova dove ha dei parenti, ma più lontano non può andare perché sta male. “Mi dice che è nata in guerra e morirà in guerra”, racconta piangendo, ma lei non vuole che sia così. Tra i tanti amici e parenti che ha ancora in città c'è suo cugino che ha già combattuto in Afghanistan e che ora è rimasto a difendere il suo Paese. Le chiediamo se ha contatti con loro e la risposta è di quelle che ti fanno capire quanto l'orrore possa terrorizzare: “ho paura anche di chiamare – aggiunge Erika – le notizie sono brutte. La mia città è bombardata tutti i giorni e io ho anche una app con cui vedo tutto quello che accade, gli allarmi che scattano di notte e di giorni e ho notizie dalla persone che sono lì.” A distanza, ogni giorno, vede la sua città sgretolarsi sotto le bombe russe e il cuore, non teme a dirlo, le fa male. Di parenti a Mykolaïv, Erika ne ha tanti e molti hanno deciso di rimanere perché i figli hanno 18 anni e sono stati chiamati a combattere. Lei, intanto, ha accolto sua nipote con i due bambini che in un primo momento erano andati in Polonia convinti di poter tornare presto a casa. Ma così non è stato e così non sarà per ora. Il marito non c'è: lui è rimasto in Ucraina. L'uomo, però, non ha imbracciato le armi, ma la solidarietà. Ogni giorno, racconta, porta quante più persone possibile fuori confine e porta dentro il Paese gli aiuti umanitari.

Copyright 2022 Citynews

Video popolari

VIDEO | Guerra in Ucraina: "Ho paura a chiamare i miei parenti"

IlPescara è in caricamento