rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022

VIDEO | Vertenza casa albergo La Pineta: vicino l'accordo per garantire l'occupazione, dai sindacati cauto ottimismo

Esito positivo del tavolo tenutosi in prefettura, Di Giovanni (Fp-Cgil): "Valutiamo la sospensione dello stato di agitazione, le garanzie sono state date, ma restiamo vigili", Busacca (Inps): "Sarò garante del rispetto del contratto stipulato con il gestore"

Potrebbe essere sospeso entro le prossime 48 ore lo stato di agitazione che da settimane va avanti nella casa albergo La Pineta dove lavoratori e lavoratrici, con il sostegno dei sindacati, si battono perché il nuovo gestore garantisca i livelli occupazionali e i diritti acquisiti in termini di ore. E' stata positiva la risposta arrivata sia da chi ora gestisce la struttura che dall'Inps Abruzzo al tavolo del prefetto, ma l'ottimismo resta "cauto".

A sottolinearlo è Massimo Di Giovanni, della Fp-Cgil, che insieme alle segreterie regionali di Fials, Filcams Cgil e Fisascat Cisl, porta avanti la battaglia. 

"L'incontro non è stato negativo, ma interlocutorio e al momento manifestiamo un cauto ottimismo - afferma -. L'azienda ha dato la disponibilità nel non ridurre le ore di lavoro ai dipendenti e nel salvaguardare i livello occupazionali con l'Inps che, tramite il direttore regionale Luciano Busacca, ha garantito la vigilanza e la garanzia del rispetto di quanto detto. Il prefetto, visto l'esito, ci ha manifestato la richiesta di sospendere lo stato di agitazione che noi abbiamo accolto e che verificheremo con i lavoratori e le lavoratrici. Nelle prossime ore ci sarà un'assemblea", aggiunge. Sull'unico licenziamento fin qui fatto nei confronti di un'operatrice che nella casa albergo lavorava e che il sindacato ha impugnato spiega: "se ne è parlato e c'è stato un tentativo del consorzio Val Comino nel proporre qualcosa, ma il prefetto ha sottolineato che questa non è un'aula di tribunale, ma un tavolo di concertazione e se ci sono proposte bisogna farle a chi ha impugnato il licenziamento, cioè il legale della donna la Cgil". 

Busacca, da parte sua, spiega come a lui spetti "l'attuazione e l'esecuzione" del contratto stipulato con il nuovo gestore. Contratto gestito dalla sede nazionale. "Sarà un serio garante - assicura - della sua applicazione. Oggi ho fatto presente ai gestori del servizio che hanno preso l'impegno di garantire l'occupazione preesistene e di lavorare anche per garantire il monte orario preesistente. Mi pare che questa cosa con questo tavolo è stata chiarita e venga rispettata". 

Nonostante il caldo torrido alcuni dipendenti ed ospiti sono rimasti in attesa dell'esito dell'incontro sotto la prefettura. Al tavolo era presente anche l'assessore comunale Nicoletta Di Nisio.

Copyright 2022 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Vertenza casa albergo La Pineta: vicino l'accordo per garantire l'occupazione, dai sindacati cauto ottimismo

IlPescara è in caricamento