rotate-mobile

VIDEO | Entra in servizio il bus navetta Pescara Airlink che collega direttamente aeroporto e stazione centrale

Saranno due gli autobus della Tua che faranno la spola tra l'aeroporto d'Abruzzo e la stazione centrale di Pescara

Si chiama Pescara Airlink ed è il nuovo servizio di bus navetta che collegherà in modo diretto l'aeroporto d'Abruzzo e la stazione centrale di Pescara.
Il nuovo collegamento sarà attivo a partire da domani, giovedì 29 settembre al costo di un biglietto per una corsa semplice da 1,20 euro. 

Pescara Airlink nasce grazie a una sinergica collaborazione tra Tua, Trenitalia, Saga, Comune di Pescara e Regione Abruzzo. 

Sarà un collegamento diretto e senza fermate intermedie nel quale qualità, comodità e puntualità si candidano ad essere gli aspetti di punta del nuovo servizio. Tua, azienda regionale di trasporto, infatti, ha messo a disposizione alcuni bus della propria flotta con una livrea rossa e dotati di tutti i confort, che assicureranno i collegamenti tra l’infrastruttura ferroviaria e quella aeroportuale e viceversa. Si tratta di autobus diversi da quelli urbani dotati dunque anche di spazio per i bagagli dei viaggiatori. «L’attivazione di questo nuovo servizio», sottolinea Gabriele De Angelis, presidente di Tua, «risponde a una domanda del Comune di Pescara che ha, da sempre, posto particolare attenzione a questa tipologia di collegamento. Siamo certi che costruire una rete ancora più interconnessa garantisca un apporto migliorativo al sistema nel suo complesso, con riflessi positivi per l’utenza».L’attivazione del servizio è stata preceduta da numerosi incontri di natura tecnica tra tutti gli enti coinvolti e da una serie di valutazioni sui flussi di viaggiatori del trasporto aereo e di quello ferroviario. Pescara Airlink, infatti, è attivo i giorni feriali in due fasce orarie: dalle ore 7.30 alle 12.30 e dalle 18.30 alle 00.30. Nei giorni festivi, invece, il servizio è assicurato dalle ore 18.30 alle 00.30. Gli orari lunedì-sabato, in partenza dalla stazione di Pescara Centrale, sono alle ore 7.30, 8.30, 9.30, 10.30, 11.30, 12.30, 18.30, 19.30, 20.30, 21.30, 22.30, 23.30 con arrivo dopo 25 minuti all’aeroporto di Pescara. Nei giorni festivi il servizio in partenza dalla stazione ferroviaria e in arrivo a quella aeroportuale è previsto dalle 18.30 alle 23.30 ogni ora. 
Viceversa, dall’aeroporto d’Abruzzo le partenze sono assicurate dal lunedì al sabato alle ore 8.00, 9.00, 10.00, 11.00 e 12.00 con arrivo dopo 25 minuti alla stazione RFI di Pescara Centrale. Nei giorni festivi, gli orari di partenza sono previsti alle 19.00, 20.00, 21.00, 22.00, 23.00 e 00.00.

«È intercorsa un’interlocuzione con la Saga con l’indicazione da parte della stessa delle fasce che avevano maggiore necessità del servizio», conclude De Angelis, «e a tal proposito abbiamo messo a disposizione il nostro know-how e i nostri mezzi per concretizzare operativamente le esigenze dei viaggiatori». Pescara Airlink avrà due capolinea molto comodi e vicinissimi alle infrastrutture principali: uno all’interno dell’aeroporto di Pescara, con uno stallo dedicato, l'altro sotto il secondo tunnel della stazione Rfi di Pescara Centrale. Il costo del biglietto è di 1,20 euro se acquistato unitamente al tagliando del treno attraverso la rete vendita Trenitalia (biglietterie, canali web, emettitrici automatiche). Il biglietto ha, invece, un costo di 1,50 euro se comprato a bordo del bus dotato della emettitrice self-service; inoltre, il titolo di viaggio acquistato è di tipo unico, con una validità di 90 minuti e può essere utilizzato sui servizi urbani nell’area metropolitana garantiti da Tua Spa.

Soddisfatto dell’attivazione del nuovo servizio l’assessore alla Mobilità del comune di Pescara Luigi Albore Mascia: «Collegare in maniera rapida l'aeroporto alla stazione centrale di Pescara significa dare un nuovo impulso ai trasferimenti extraregionali e internazionali su tutto il territorio abruzzese. È un progetto che, come assessore alla Mobilità del Comune di Pescara ho coltivato fin dal mio insediamento: aver raggiunto questo risultato significa anche aver creato un sistema virtuoso che unisce l'amministrazione alla Regione Abruzzo, alla Saga, alla Tua e a Trenitalia per dar vita a un servizio più rapido e più efficace di quello già esistente. Un servizio che viene valorizzato anche sul piano comunicativo e informativo dalle grafiche che sono state predisposte e dalla visibilità dei capolinea e delle fermate, anche a beneficio di chi arriverà in Abruzzo da altre città italiane o dall'estero. Arrivare nel cuore della città direttamente dall'aeroporto in tempi rapidi consentirà ai passeggeri di poter utilizzare i servizi pubblici per spostarsi verso ogni destinazione, senza dover avere necessariamente un'auto a disposizione. E naturalmente di poter contare, per chi viaggia leggero, su tutti i servizi di micromobilità in sharing che abbiamo valorizzato nel corso degli anni».

Si arricchisce indubbiamente anche il ventaglio di offerta, in termini di qualità e di servizi, per gli utilizzatori dell’aeroporto abruzzese, come sottolinea Vittorio Catone, presidente Saga: «Abruzzo Airport ha una posizione inserita nel tessuto urbano, eppure fino a ora non sempre raggiungere lo scalo è stato agevole. Finalmente possiamo contare su un servizio diretto e rapido che collega il terminal alla stazione centrale, un'altra infrastruttura strategica del territorio. È stato un percorso lungo ma di cui finalmente raccogliamo i frutti e che potenzia l'offerta di Abruzzo Airport. La stagione estiva, che si appresta a conclusione, ha consegnato risultati di crescita dei flussi dei passeggeri, e questo deve essere uno sprone a fornire servizi sempre più efficienti».

Più interconnessione è sinonimo di modernità, come sottolinea il primo cittadino di Pescara Carlo Masci: «Si tratta di un altro passaggio importante di quel processo attraverso il quale come sindaco di Pescara immagino una città moderna, che metta a sistema i suoi servizi di mobilità e non solo e divenga più accessibile per quanti raggiungono il nostro territorio. Una linea diretta tra stazione e aeroporto disegna un salto di qualità in questa direzione che non era più procrastinabile. Ce lo impongono gli straordinari risultati raggiunti dal nostro scalo aereo, che ha toccato numeri di passeggeri fino a qualche anno fa inimmaginabili; lo richiede la nuova immagine turistica di Pescara che mai come in questa stagione ha raggiunto un numero di presenze senza precedenti con le spiagge e le strutture ricettive senza un posto libero per mesi. Qualcosa è cambiato in questa città e sta continuando a cambiare, con grandi infrastrutture che ne modificheranno il volto e con servizi, tipo la mobilità in sharing, che per noi stanno rappresentando un successo ma anche una sfida che si rinnova di anno in anno. Tutto questo è il frutto di uno spirito nuovo, della collaborazione forte e produttiva con la Regione Abruzzo, con la società Tua e con la società di gestione dell'Aeroporto d'Abruzzo. Tutti insieme abbiamo scommesso su quest'area come "porta dell'Abruzzo" e come ponte verso mete internazionali. Da tutto questo Pescara non potrà che averne benefici culturali ed economici».

Soddisfazione anche per Regione Abruzzo: «Siamo molto soddisfatti di questa interazione tra enti e società importanti come Tua e Trenitalia», commenta il sottosegretario alla giunta, Umberto D’Annuntiis, «perché è il frutto di una sinergica attenzione verso l’utenza, di un ragionamento di prospettiva che, in modo tangibile, disegna e mette in atto un altro tratto della integrazione tra tutti i vettori trasportistici, a partire da quello ferroviario, passando per quello su gomma e aereo. Gli spostamenti che prevedono l’utilizzo di diverse tipologie di trasporto sono strutturali e spetta a noi saperle cogliere e trasformarle in realtà operativa».

Riflessi col segno più anche per Trenitalia, come spiega il direttore regionale Abruzzo, Bruna Di Domenico: «Trenitalia, società capofila del neonato Polo Passeggeri del Gruppo FS Italiane, ha come punto nodale della sua missione quello di incentivare una mobilità veramente sostenibile e un turismo di qualità. Pescara Airlink, che va ad aggiungersi agli altri servizi intermodali che Trenitalia Regionale Abruzzo ha già attivato a Teramo, L’Aquila, Avezzano e Sulmona, va in questa direzione e riconferma il ruolo primario delle società del Gruppo Fs nella definitiva ripartenza del Paese».

Dunque dal lunedì al sabato, nelle fasce orarie mattutine, e tutti i giorni in quelle serali, dalla stazione ferroviaria di Pescara Centrale o dall’aeroporto d’Abruzzo partono e arrivano 23 bus con cadenza oraria, in combinazione con gli orari dei treni regionali, intercity e frecce e con i voli in partenza o arrivo nello scalo aereo abruzzese. Per raggiungere la meta desiderata e per informazioni sulla programmazione del servizio combinato basta ricercare su trenitalia.com la località di “Pescara Aeroporto”. Pescara Airlink arricchisce ulteriormente l’offerta intermodale del Regionale di Trenitalia in Abruzzo, con i collegamenti treno+bus attivi a Teramo, L’Aquila, Avezzano e Sulmona e conferma la missione di Trenitalia volta ad incentivare la mobilità sostenibile ed un turismo di qualità, messa a punto dalle società del polo “Passeggeri” del Gruppo Fs Italiane.

pescara airlink bus navetta-2

Copyright 2022 Citynews

Video popolari

VIDEO | Entra in servizio il bus navetta Pescara Airlink che collega direttamente aeroporto e stazione centrale

IlPescara è in caricamento