rotate-mobile

VIDEO | Il Natale inizia con il Black Friday: apre il mercatino e sulle vetrine il fiocco rosso per dire "no" alla violenza sulle donne

Nei negozi che lo esporranno ci saranno ulteriori sconti nel fine settimana, ma il 25 novembre si alza il sipario anche sul mercatino di corso Umberto organizzato da Confesercenti che promette sarà "sbalorditivo" per quanto riguarda gli addobbi, territoriale per quanto riguarda i prodotti e utile ad enfatizzare il commercio locale

Black Friday, giornata mondiale contro le donne e mercatino di Natale: si parte nello stesso giorno per lanciare più di un messaggio. Dal 25 al 27 novembre, infatti, via agli sconti nelle attività pescaresi con il centro che sarà illuminato a festa fino all'8 gennaio dal mercatino organizzato da Confesercenti dopo l'assegnazione con apposito bando e con un primo giorno in cui sconti maggiori saranno applicati negli esercizi commerciali che esporranno il fiocco rosso: il simbolo della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

A presentare le iniziative sono stati l'assessore comunale al commercio Alfredo Cremonese, la vicepresidente di Confartigianato Barbara Lunelli e per Confesercenti Pierluigi Patriarca. Iniziative organizzate anche con il coordinamento di Cna, Casartigiani e Confcommercio.

“Iniziamo la stagione natalizia in collaborazione con tutte le associazioni di categoria che ci hanno supportati”, dichiara Cremonese sottolineando il legame con la giornata contro la violenza sulle donne che si concluderà con il concerto di Irene Grandi al Circus. Se il black friday sarà il weekend degli sconti delle attività, in corso Umberto si avvieranno anche i micro-eventi che caratterizzeranno il periodo festivo. Quarantasei quelli arrivati a seguito del bando, aveva già avuto modo di dire Cremonese, e su cui si stanno ultimando le assegnazioni. Certo è che molte saranno rivolte ai bambini come lui stesso conferma.

presentazione comune black friday

Da sinistra: Barbara Lunelli (Confartigianato), l'assessore al commercio Alfredo Cremonese e Pierluigi Patriarca (Confesercenti)

Le aspettative sono alte in termini di affluenza e gli addobbi di Natale, assicura Patriarca, saranno “sbalorditive”. Ventiquattro le casette che saranno presenti su corso Umberto: tutte uguali, cioè bianche, illuminate e con addobbi che richiamano il verde naturale. Un mercatino caratteristico che al di là delle polemiche che ha sollevato negli anni scorsi, “resta fondamentale anche per il commercio fisso e che ha comunque sempre attratto molte persone”. Un primo step per una affidamento triennale nel corso del quale si intende fare ancora di più per far sì che il mercatino che è già, afferma “il migliore dell'adriatico e di questo va dato anche all'amministrazione”. Una ripartenza concreta dopo lo stop della pandemia, ma anche le difficoltà create dalla crisi economica in parte determinata da quella del caro bollette e l'aumento dei costi dei materiali, verso cui c'è grande ottimista. “Cerchiamo di migliorarlo ogni anno e di trovare sempre prodotti diversi stando però molto attenti a non dar fastidio alle attività locali proponendo prodotti che non possano danneggiarle. Quest'anno – aggiunge – siamo riusciti ad inserire un'azienda di produzione del miele locale, un artigiano che lavora il legno d'ulivo e realizza anche presepi, altre attività legate ai regali di natale, candele, saponi e non mancheranno caramelle per bambini e liquirizie. Siamo certi che verranno tantissime persone”, conclude Patriarca.

Per quanto riguarda il black friday Lunelli ricorda il legame con la giornata mondiale contro la violenza delle donne e sottolinea come siano state proprio le associazioni di categoria a chiedere all'amministrazione, per la tre giorni, di non organizzare un macro-evento ma di farne tanti, piccoli e itineranti. Da lei un invito chiaro alla cittadinanza, condiviso anche dagli altri presenti: “bisogna sempre comprare nei negozi di prossimità perché sono la luce della città e sono quelli che hanno consentito lo sviluppo turistico ed economico di Pescara. Non dimenticate quanto è importante avere le vetrine accese”.

Copyright 2022 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Il Natale inizia con il Black Friday: apre il mercatino e sulle vetrine il fiocco rosso per dire "no" alla violenza sulle donne

IlPescara è in caricamento