rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
programmi

Marsilio a Capitan Ventosa (Striscia la Notizia): “Riapertura de Le Naiadi entro i primi di maggio, ci tuffiamo insieme” [VIDEO]

Il servizio dell'inviato del noto programma di Canale5 è andato in onda. Tanti i ragazzi che per allenarsi fanno chilometri arrivando fino ad Ancona per allenarsi in orari improponibili. Un disagio che, ha assicurato il presidente della Regione, almeno per le società sportive starebbe per finire

È andato in onda il servizio dell'inviato di Striscia La Notizia su Le Naiadi (clicca qui per vederlo). A chiamarlo sono stati i genitori dei tanti ragazzi che ormai da tantissimo tempo non possono allenarsi all'interno della struttura riaperta per poche settimane dopo l'affidamento dato con il bando ventennale poi annullato in autotutela dall'AreaCom. Ora si attende che la Fira, la finanziaria regionale cui la Regione ha dato l'affidamento temporaneo (sei mesi) perché almeno le società sportive possano tornare ad allenarsi, riapra la struttura. Il presidente della Regione Marco Marsilio intervenuto in collegamento video, ha dato una tempistica: “tra fine aprile e primi di maggio credo che le società sportive possano tornare ad animare Le Naiadi”, ha detto. “Quando mi ritufferò ti tufferai insieme a me”, ha aggiunto ricordando quel tuffo fatto proprio dopo quell'affidamento annullato e finito, è il caso di dirlo, in un buco nell'acqua.

Leggi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Nel frattempo però i ragazzi vivono una situazione davvero difficile e con loro le famiglie e le società. Per potersi allenare che sia per il nuoto o per la pallanuoto è stato raccontato, alcuni sono costretti ad alzarsi alle 5 di mattina o raggiungere le piscine di altre città o fare la stessa cosa la sera alle 21: a casa si torna a notte fonda e sono poche le ore che li separano dalla sveglia della scuola. Chilometri quelli che devono macinare ogni giorno per raggiungere altre piscine: da Teramo a Lanciano con alcuni che arrivano anche fuori regione e cioè ad Ancona. 

A parlare con l'inviato del noto programma di Canale5 di Antonio Ricci condotto da Gerry Scotti e Francesca Manzini è stato anche l'allenatore di pallavolo Yannis Giannorius. “È ovvio che è difficile portare avanti una struttura del genere però c'è grande passione e c'è una grande tradizione che ha fatto conoscere Pescara non solo per la spiaggia, ma anche per lo sport”. Le Naiadi è stato ribadito anche da Capitan Ventosa, è un'eccellenza italiana in Europa e nel mondo che ha sfornato, ha ricordato Giannorius, campioni olimpici. E chissà che, ha sottolineato l'inviato, tra i tanti ragazzi che fanno sacrifici enormi per continuare ad allenarsi, non ce ne sia qualcun altro di campione. “Devono sognare tutti di esserci – ha concluso l'allenatore – però se non c'è l'infrastruttura è difficile”. Ora non resta che aspettare il nuovo tuffo promesso da Marsilio a Capitan Ventosa e sperare che questa volta sia quello che permetterà alla struttura di ripartire e di farlo definitivamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio a Capitan Ventosa (Striscia la Notizia): “Riapertura de Le Naiadi entro i primi di maggio, ci tuffiamo insieme” [VIDEO]

IlPescara è in caricamento