Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Zeman torna ad allenare e riparte da Foggia: è la sua quarta volta

L'ex tecnico del Pescara ritrova il suo Foggia: "Avevo voglia di tornare nel calcio, sperando il Covid sia finito, perché il calcio senza gente non ha senso. Per questo sono contento di essere rimasto fermo negli ultimi due anni"

C'è la firma, e quindi adesso è ufficiale: Zdenek Zeman torna ad allenare dopo alcuni anni di pausa e guiderà il Foggia per la quarta volta. La stagione 2021/2022 vedrà dunque il boemo al timone della squadra pugliese, in Lega Pro (contratto di un anno). 'Sdengo' non sedeva in panchina dall'ultima esperienza a Pescara, in Serie B. Foggia Today riporta le parole del tecnico di Praga durante la presentazione che si è tenuta oggi: 

"Avevo voglia di tornare nel calcio, sperando il Covid sia finito, perché il calcio senza gente non ha senso - sono le prime parole del tecnico - Per questo sono contento di essere rimasto fermo negli ultimi due anni". 

Poiché anche il Pescara disputerà il prossimo campionato di Serie C, Zeman si ritroverà contro, a un certo punto, proprio i biancazzurri. E, quando si parla di obiettivi, spiega: "Serie A? Andiamo piano. Sono venuto qua per fare un calcio propositivo, spero che la società mi metta a disposizione una squadra all'altezza, che non vuol dire squadra di nomi, ma gente con fame che ha voglia di arrivare". 

In chiusura regala anche una risata, quando gli si fanno presenti i dubbi sulla sua età: "Ma io mi sento migliorato rispetto a quando ero giovane. C'è un allenatore tedesco che a 74 anni ha vinto la Champions (Jupp Heynckes, che in realtà la vinse con il Bayern a 68 anni nel 2013, ndr). Io la Champions non la vinco, ma cercherò di fare come lui".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeman torna ad allenare e riparte da Foggia: è la sua quarta volta

IlPescara è in caricamento