Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Zeman torna a parlare di Insigne: "Più passa il tempo e più diventa bravo"

In un'intervista al Corriere dello Sport il tecnico boemo, oggi a riposo, nomina anche altri due eroi del suo Pescara, Ciro Immobile e Marco Verratti

In un'intervista pubblicata sul Corriere dello Sport alla vigilia di Roma-Napoli (vinta poi dai partenopei per 2-0), l'ex allenatore del Pescara Zdenek Zeman è tornato a parlare di uno dei suoi pupilli, vale a dire l'azzurro Lorenzo Insigne. Il boemo, interpellato dal giornalista Antonio Giordano, ha avuto parole al miele per il giocatore:

"Più passa il tempo e più lui diventa bravo. A me le classifiche sui calciatori non piacciono, però lui ci mette qualità, ti diverte, fa le due fasi, anche se una di queste non è cosa sua".

Le critiche di Zeman a Insigne sono comunque affettuose:

"Quando bisogna difendere, lui non ne prende una. Però ci mette tanta buona volontà e comunque sa fare ombra al giocatore avversario. Solo che per andare a coprire è costretto a rimetterci qualcosa in chiave offensiva".

Poi il tecnico, oggi a riposo, nomina anche altri due eroi del suo Pescara, Ciro Immobile e Marco Verratti, nonché gli ex romanisti Florenzi e Romagnoli: "Spero che possano esserci tutti, agli Europei. Hanno meritato queste soddisfazioni, hanno lavorato duro e sempre, non si sono accontentati di ciò che il destino gli ha concesso. Io li ho semplicemente allenati e ognuno si è impegnato per migliorarsi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeman torna a parlare di Insigne: "Più passa il tempo e più diventa bravo"

IlPescara è in caricamento