Domenica, 14 Luglio 2024
Volley

Sconfitte, truffe e stipendi non pagati: la stagione da incubo della Sirdeco Pescara

Dopo la retrocessione dall’A2 maturata in seguito a un campionato senza gioie, ci si sta ancora occupando a livello giuridico del sodalizio abruzzese

Ventotto sconfitte in altrettanti incontri: è stato questo il bilancio impietoso della Sirdeco Pescara nel campionato 2023-2024 di A2 femminile. L’ultimo posto da record negativo (un solo punto conquistato nel corso di tutta la stagione) ha sancito la retrocessione del club abruzzese, ma anche a distanza di diversi mesi dall’ultima partita di quella che è stata un’annata tribolata si continua a parlare della squadra. Proprio oggi il Tribunale Federale della Fipav è tornato a occuparsi della Sirdeco e della questione degli stipendi non pagati alle atlete.

Il record negativo della Sirdeco Pescara: un intero campionato di sole sconfitte

Il procedimento di giustizia sportiva ha riguardato in particolare il presidente del sodalizio pescarese, Simone De Collibus. Come si legge nel dispositivo, la Sirdeco Pescara non ha provveduto al pagamento di almeno il 50% dei compensi dovuti, visto che non è stata depositata entro l’8 marzo la relativa documentazione. Lo scorso 18 marzo la società abruzzese è stata condannata a pagare una multa salata, ben 10mila euro, con la proposta di interdire il legale rappresentante del club da qualsiasi attività federale per oltre tre anni, senza dimenticare i 4 punti di penalizzazione da infliggere alla squadra.

Il Tribunale della Fipav ha affrontato di nuovo la questione perché la Sirdeco Pescara ha fatto sapere di aver saldato gli stipendi di 8 atlete al 100% e altre 10 al 50%, spiegando come il ritardo fosse dovuto niente meno che a una truffa. In pratica, il club è stato la parte lesa in merito a una fideiussione di 10mila euro, per non parlare del mancato pagamento da parte degli sponsor. Il saldo della sanzione pecuniaria ricordata sopra ha contribuito a rivedere la sentenza, dunque la squalifica di De Collibus è stata ridotta fino a 3 mesi, mentre i punti di penalizzazione sono passati da 3 a 1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitte, truffe e stipendi non pagati: la stagione da incubo della Sirdeco Pescara
IlPescara è in caricamento