Sport

Volley: esordio amaro al Palacastagna per il Città Sant’Angelo, il Castelnuovo vince 1-3

Nel campionato di Serie D femminile girone B, le ragazze di Longobardo vengono sconfitte dalle teramane ma dimostrano buon carattere e tenacia anche quando la partita sembrava persa

Inizio di partita sottotono per le giovanissime del coach angolano Longobardo, intimorite sicuramente dal Castelnuovo, squadra esperta costruita sicuramente per fare il salto di qualità. Partono in quarta le teramane che chiudono in poco tempo il primo set con un secco 12 a 25.

Nel secondo il Città Sant’Angelo rientra più convinto e, anche grazie ad un paio di rotazioni azzeccate, chiude con un convincente 25 a 20. Nel terzo però l’esperienza del Castelnuovo la fa da padrona e sostenuta anche dalle schiacciatrici che si dimostrano implacabili sotto rete, si portano sul 2 a 1 chiudendo sul 19 a 25.

Consigli tecnici e strigliata dell’allenatore di casa alle arancionere e il quarto è sicuramente il più bello e avvincente dei precedenti, il Città Sant’Angelo è sempre avanti ma due errori arbitrali, comunque accettati sportivamente, fanno pendere l’ago dalla parte delle ospiti, prima fischiano una palla fuori, ma nettamente in campo, l’altro è l’infrazione di doppia fischiata alla migliore in campo, Claudia Core, è la svolta della partita, il Castelnuovo va a vincere il terzo set con un risicato e fortunato 23 a 25, consolidando in solitaria il comando della serie D. 

Amaro in bocca, dunque, per il Città Sant’Angelo che però ha dimostrato buon carattere e tenacia anche quando la partita sembrava persa; da controllare meglio la concentrazione ed evitare troppi errori specialmente nelle battute.

Volley Citta' Sant'angelo - Castelnuovo

1-3

12/25 25/20 19/25 23/25

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley: esordio amaro al Palacastagna per il Città Sant’Angelo, il Castelnuovo vince 1-3

IlPescara è in caricamento