rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Sport

Christmas sailing together, alla prima veleggiata natalizia vincono equipaggi e solidarietà [FOTO]

Nelle tre categorie della prima edizione della competizione organizzata dal Cnp 2018 e La Scuffia con il sostegno dell'assessorato allo sport trionfano Celeste 2, Morgan IV e Brezza, alla Anassa il premio di imbarcazione meglio addobbata, ma è ad Admo ed Airc che è andata la vera "vittoria" della nuova gara sportiva e nel 2023 altre iniziative con un fine sociale

Il vento debole ha reso molto più impegnativa la prima “Christmas sailing together”, ma nonostante la complessità le 40 imbarcazioni che hanno partecipato alla prima edizione della gara velica natalizia nata dalla “fratellanza” dei due circoli pescaresi, e cioè il Circolo nautico Pescara (2018) e La Scuffia e dal sostegno dell'assessorato comunale allo sport, hanno tagliato il traguardo, anche quello della solidarietà.

Nella competizione sportiva vincere nelle tre categorie sono stati l'equipaggio della “Celeste 2” degli armatori D'Annunzio e Mori per la categoria A con al secondo e il terzo posto la “Morgan IV” dell'armatoreFabio Cosentino e della “Movida” di Ivo Petrelli. Nella categoria B a trionfare è stata “Barbalandra” di Paola Galeota e Ferdinando Ciccozzi seguita da “Blazer” di Luigi Noviello e “Jonathan” di Giancarlo Casucelli. Infine la categoria C dove a vincere è stata l'imbarcazione “Brezza” di Pio Cubiotti, seguita da “Margot” di Colantonio e da “Masce” di Roberto Di Nisio.

Prima edizione della veleggiata natalizia Christamas sailing together

Il premio speciale organizzato nello spirito che contraddistingue il periodo festivo è stato assegnato alla “Anassa”, l'imbarcazione della Lega navale di Ortona che vanta un equipaggio tutto al femminile: a lei il premio per il miglior addobbo natalizio. A guidarla è la skipper Cristiana Di Luzio e la presenza dell'imbarcazione ha voluto rappresentare anche un momento importante e socialmente forte: sulla sua poppa campeggiava infatti uno striscione con i volti di Masha Amini e Haidt Najafi uccise in Iran perché “colpevoli” di aver indossato male il velo. Un messaggio di vicinanza e di protesta.

La grande vittoria della giornata è stata quella della solidarietà cui tutti hanno contribuito. Il Cnp 2018 ha infatti voluto aiutare la ricerca con una donazione all'Airc (Associazione italiana ricerca contro il cancro”, mentre il circolo La Scuffia ha coinvolto tutti i partecipanti nell'acquisto dei panettoni Admo per sostenere la ricerca di donatori di midollo osseo.

La bella giornata si è chiusa con un brindisi di buone feste tra i due presidenti dei circoli organizzatori ovvero Alessandro Pavone per il Circolo nautico Pescara e Marco Bovani per la Scuffia e l'assessore comunale allo sport Patrizia Martelli oltre che di tutti i presenti.

Una nuova sinergia che, è il caso di dirlo, viaggia a gonfie vele dato che i tre annunciano altri eventi per il 2023

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Christmas sailing together, alla prima veleggiata natalizia vincono equipaggi e solidarietà [FOTO]

IlPescara è in caricamento