rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Sport

Vela, la "Dannunziana 2022" prende il largo: 40 le imbarcazioni che si sfideranno nella regata

Si parte domani alle 11 davanti alla Nave di Cascella, un percorso di 6 miglia per la seconda edizione dell'evento organizzato nell'ambito della settimana di celebrazioni dedicate al Vate

Si spiegano le vele della "Dannunziana 2020", la regata organizzata anche quest'anno in occasione della settimana dedicata alle celebrazioni del Vate e organizzata dal consiglio regionale con il supporto del Comune di Pescara. Facendo proprio il motto della poesia Undula (L'onda, inserita nella raccolta di liriche Alcyione dl 1903) di Gabriele d'Annunzio “Io l'onda in misura conduco” le 40 imbarcazioni che partecipano alla competizione prenderanno il largo domani dal circolo nautico di Pescara (Cnp2018) sotto l'egida della IX Zona Fiv Abruzzo e Molise.

Alle 10 appuntamento per il briefing nella club house del circolo all'interno del Marina di Pescara e poi via alla regata che il via ufficiale lo prenderà alle 11 nelle acque antistanti la Nave di Cascella. Sempre in questa zona marina centrale di Pescara è stabilito il traguardo in modo che le barche, con le loro vele colorate, siano ben visibili dalla spiaggia dove si può seguire la regata che segue il classico percorso fino alla Stele dannunziana.
Le 40 imbarcazioni di vela d'altura partecipanti fanno rotta, dopo lo start, verso sud e poi ritornano di nuovo al traverso di Largo Mediterraneo. Un percorso a triangolo di circa 3 miglia da ripetere due volte (6 miglia in tutto) e che vede la Stele come punto di riferimento per un inchino culturale ideale al poeta d'Annunzio. Le imbarcazioni in gara, tutte d'altura tra i 9 e i 15 metri, oltre che da Pescara arriveranno da Ortona, Vasto, Giulianova e Roseto. Il rientro al Marina è previsto circa per le ore 15, a seconda delle condizioni meteorologiche, con le premiazioni previste per le 17. Sono previsti premi per i primi classificati nelle tre categorie A, B e C , il trofeo line honours per il primo che taglia il traguardo in tempo reale e il più importante “Trofeo d'Annunzio” al vincitore overall in tempo compensato. 

Stasera, intanto, gli equipaggi inaugureranno la regata con un aperitivo nel ristorante Osea del porto turistico e con l'alzabandiera affidato all'assessore comunale allo sport Patrizia Martelli. Saranno presenti anche il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri e il sindaco Carlo Masci. Alle 21 appuntamento al teatro d'Annunzio per il concerto che celebra i 100 anni del conservatorio Luisa d'Annunzio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vela, la "Dannunziana 2022" prende il largo: 40 le imbarcazioni che si sfideranno nella regata

IlPescara è in caricamento