menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Pescara dalle due facce pareggia 2-2 a Portogruaro

Ancora una volta il Pescara sciupa l'occasione di vincere in trasferta. Contro la capolista Portogruaro, i biancazzurri giocano una partita dalle due facce. Primo tempo eccellente, seconda frazione con poca lucidità e solidità mentale

Un primo tempo splendido dei biancazzurri con due reti e bel gioco. Nel secondo tempo i veneti trovano il pari con grinta e caparbietà.

Portogruaro: Rossi, Bianchi, Gotti, Mattielig, Siniscalchi, Madaschi, Espinal, Scozzarella (Puccio 83’), Bocalon (Altinier 50’), Cunico, Marchi. In panchina: Marcato, Specchia, Pondaco, Vicente, Scapuzzi (Marchi 72’), Puccio, Altinier. All.Calori
Pescara: Pinna, Medda, Vitale, Dettori (Zappacosta 68’), Mengoni, Olivi, Tognozzi, Gessa (Coletti 57’), Sansovini, Ganci (Artistico 77’), Bonanni. In panchina: Bartoletti, Romito, Zappacosta, Coletti, Carboni, Artistico, Verratti. All. Cuccureddu
Arbitro: Mauro Vivenzi di Brescia coadiuvato dal Sig Paolo Donini di Bergamo ed Emanuele Marchese di Lodi.
Ammoniti: Mattielig, Cunico,Scorzella per il Portogruaro. Tognozzi per il Pescara.

Presenti circa 500 tifosi biancazzurri con coreografia iniziale dei supporter bianco-azzurri arrivati da Pescara per dare manforte alla propria squadra.

Al 11’ rete di Olivi da calcio d’angolo battuto magistralmente da Bonanni. La palla viene spizzata dal capitano mandando in delirio gli oltre 500 spettatori che si sono recati a Portogruaro. Pescara 1 Portogruaro 0.

Al 20’ Episodio dubbio nell'area di rigore del Portogruaro a causa di un atterramento di Sansovini che non riesce ad intervenire su cross di Gessa che nei primi minuti dimostra di essere in giornata ispirata. Nell’occasione il direttore di gara lascia correre con numerose proteste della panchina ospite.

Al 37' Gran tiro dalla distanza di Dettori non fortunato nell’occasione: l’estremo difensore di casa si fa trovare pronto nel respingere il tiro.

Al 47’ Raddoppio del Pescara: Sansovini finalizza un assista di Ganci sul quale si era avventato l’estremo ospite spiazzato dal passaggio dell’avversario verso il ritrovato bomber bianco-azzurro. Pescara 2 Portogruaro 0.

Bel gioco e risultato: la formazione di Cuccureddu nella prima frazione di gara riesce a far fruttare il suo gioco realizzando due reti. Al rientro le formazioni sono le stesse.

Al 48’ Madaschi sfiora il palo alla sinistra di Pinna con una disattenzione clamorosa dei centrali di difesa. Brivido per i sostenitori bianco-azzurri.

Al 49' Il Portogruaro accorcia le distanze con Marchi. Gessa, clamorosamente, sbaglia un passaggio all’indirizzo di Bonanni dando modo al centrocampista di casa di servire Marchi che a tu per tu con Pinna non sbaglia ed insacca per il momentaneo 2 a 1.

Al 59' Pareggio del Portogruaro con Altinier che dall’ingresso in campo ha cambiato il volto della gara: con un colpo di testa riesce ad infilare Pinna mettendo la palla sotto l’incrocio destro della  sua porta. Il cross dalla sinistra, però, era stato sporcato da un fallo di mano dell’esterno del Portogruaro. Non impeccabile Vitale al centro dell'area biancazzurra che non riesce a contrastare Altinier in elevazione.

Al 74’ Clamorosa occasione per il Portogruaro che, partito in contropiede, non riesce a finalizzare con Cunico solo davanti a Pinna..

Un finale di gara che lascia l’amaro in bocca nell’ambiente bianco-azzurro: due punti e possibile primato sfumati per gli uomini di Cuccureddu. Il Verona vince in casa contro l’Andria staccando di due punti il Pescara che domenica prossima incontrerà il Ravenna.

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Il Pescara riuscirà a conquistare la promozione in Serie B?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento