menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per la sfida fra il Pescara e la Cavese

Dopo la prima giornata, la formazione abruzzese si appresta ad affrontare la prima trasferta stagionale a Cava de' Tirreni. Smentite da Lucchesi le voci che vedevano Verratti del Milan. 4800 gli abbonamenti venduti

Dopo l'ottimo esordio contro la formazione di mister Melotti, l'undici bianco-azzurro è chiamato ad una trasferta che ha il sapore del ricordo: solo qualche mese fa infatti, Cuccureddu e i suoi, affrontarono la formazione campana, allora allenata da Camplone, per evitare i play-out.

Adesso la musica è completamente cambiata: la formazione bianco-azzurra lotta per altri obiettivi, altri sono i giocatori e sopratutto altro è lo spirito che anima l'ambiente.

In settimana, gli abbonamenti sottoscritti sono stati 4800 e nelle ultime ore il numero di tessere si è incrementato fino a sfiorare le 5000 unità. Numeri che a Pescara non si sentivano da circa un decennio, quando ancora al timone della società c'era "un certo" Pietro Scibilia, odiato e rimpianto presidente del sodalizio abruzzese.

La formazione che scenderà in campo sarà presumibilmente per undici undicesimi identica alla formazione fatta schierata lunedì scorso fatte salve le solite defezioni dell'ultimo minuto. L'impiego del "nuovo-Del Piero", come Verratti stesso si è definito nell'ambito di una intervista ad un quotidiano locale, sembra continuerà ad essere relegato agli ultimi minuti di gara almeno finchè le sue condizioni non si saranno completamente ristabilite.

L'unico dubbio delle ultime ore è legata all'acquisto di un attaccante di peso che dia lustro al reparto offensivo della formazione bianco-azzurra. Nelle ultime ore sono due i nomi che aleggiano attorno al dg Lucchesi: Moscardelli e Temellin. Per il primo, la concorrenza per il Pescara sembra essere agguerrita, infatti è il Mantova a volere l'esperto attaccante del Piacenza. In alternativa a Moscrdelli, la dirigenza pescarese che per mano del proprio dgi, fin ora tanto ha fatto, sembra intenzionata a portare alla corte di Cuccureddu il pescarese doc Gianluca Temelin, classe 76, che dopo aver saputo dell'interessamento del club bianco-azzurro ha dichiarato di essere pronto a fare "carte false" per tornare nel club adriatico.

Intanto, adesso l'attenzione è rivolta alla trasferta di domani che però, come noto, non vedrà la presenza dei sostenitori ospiti allo stadio Lamberti, i quali per l'inadeguatezza della struttura adibita ad accogliere i tifosi ospiti, dovrà rimanere chiusa.

L'amarezza di tale decisione è palpabile fra la tifoseria bianco-azzurra: molti si chiedono come possa una struttura nell'arco di due mesi divenire non a norma, quando solo qualche mese fa, in occasione dell'ultima gara di campionato riuscì ad ospitare circa 700 unità senza alcun accenno a tale problematica.

In ogni caso, numerosi in città saranno coloro che non riusciranno a seguire la gara, in quanto non ci sono ancora stati accordi fra lega, società e televisioni per i diritti televisivi, pertanto si tornerà, almeno per questa domenica alla cara e vecchia radiolina che per l'occasione dovrà essere rispolverata.

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Sei soddisfatto della campagna acquisti del Pescara?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento