Sport

Tirreno Adriatico: Di Luca prova i percorsi in Abruzzo

Il campione delle due ruote di Spoltore Danilo Di Luca ha voluto provare i percorsi delle due tappe che transiteranno in Abruzzo per quanto riguarda la Tirreno Adriatico, tappe che potrebbero essere decisive

Le due tappe probabilmente decisive per la classifica della Tirreno – Adriatico giungeranno entrambe in Abruzzo. Per questo Di Luca ha voluto provare i percorsi.

La quarta tappa, con arrivo a Chieti, affronta a circa 50 km dall’arrivo il passo Lanciano, salita che Di Luca conosce bene e che il corridore dell’Acqua&Sapone usa da anni come percorso test per verificare la propria condizione.

Poi, fino a Chieti, una serie di “mangia e bevi” che porteranno abbastanza velocemente all’arrivo. “La quinta tappa invece mi ha impressionato – ha spiegato Di Luca – da Pineto in poi, per quasi 150 km, praticamente non c’è più un metro di pianura!”. 

Il sopralluogo effettuato ha convinto Di Luca anche a cambiare leggermente il suo programma di avvicinamento alla Tirreno: “con il DS Cenghialta – ha ripreso Di Luca – abbiamo deciso che non prenderò parte alla “strade bianche”.

Di Luca raggiungerà la squadra in Toscana domenica, dove la formazione che prenderà parte alla Tirreno – Adriatico resterà in ritiro fino al 7 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirreno Adriatico: Di Luca prova i percorsi in Abruzzo

IlPescara è in caricamento