menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclismo, conto alla rovescia per l'arrivo della Tirreno-Adriatico in Abruzzo

Intermesoli, Pietracamela e Prati di Tivo sono le tre anime del versante teramano del Gran Sasso dove sabato 13 marzo si svolgerà la quarta tappa da Terni fino ai 1450 metri della salita, nella quale saranno protagonisti i più forti scalatori del panorama mondiale

È scattato il conto alla rovescia per l'arrivo della Tirreno-Adriatico in Abruzzo, per la precisione a Prati di Tivo. Ancora due giorni, e poi sabato 13 marzo scatterà il consueto circo mediatico che si attiva sempre in queste occasioni. L'arrivo dei primi corridori è previsto tra le 16 e le 16:30 in piazzale Amorocchi. Intermesoli, Pietracamela e Prati di Tivo sono le tre anime del versante teramano del Gran Sasso dove si svolgerà la quarta tappa da Terni fino ai 1450 metri della salita, nella quale saranno protagonisti i più forti scalatori del panorama mondiale del ciclismo professionistico

Ieri la presentazione. Così Maurizio Formichetti, referente per l’Abruzzo della Tirreno-Adriatico e del Giro d’Italia per conto di Rcs Sport:

“Prati di Tivo è stata avvicinata al Giro d’Italia lo scorso anno per colmare la mancanza con un arrivo di tappa di montagna nel Centro-Sud ma abbiamo concentrato gli sforzi per questa edizione della Tirreno-Adriatico. Un sentito ringraziamento alla Rcs Sport che ha sempre fiducia dell’Abruzzo. Quello che manca ad oggi è la volontà reale di trasmettere il vero valore della nostra regione con tutte le bellezze da mostrare grazie ai grandi eventi sportivi”.

Guido Quintino Liris, assessore regionale allo sport, ha invece dichiarato: “So quanto è difficile, in piena pandemia, fornire il nostro grande supporto, materiale e morale, verso le manifestazioni sportive di risonanza nazionale ed internazionale che, attualmente, devono tenere conto dei provvedimenti restrittivi anti Covid. La Tirreno-Adriatico è una corsa che accenderà i riflettori sull’Abruzzo e sulla provincia teramana e raggiungeremo l’apice nel mese di maggio con il ritorno del Giro d’Italia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento