Martedì, 23 Luglio 2024
Sport

La denuncia di alcuni tifosi dopo la semifinale playoff: "Niente sedili nell'area bassa dei distinti dello stadio, ma i biglietti sono stati venduti"

Alcuni tifosi si sono trovati l'amara sorpresa, all'arrivo nello stadio Adriatico Cornacchia, di non avere i sedile montato sul proprio posto acquistato con il biglietto per la semifinale dei playoff

Partita doppiamente amara per alcuni tifosi del Pescara che giovedì 8 giugno si sono recati nello stadio Adriatico Cornacchia per seguire la semifinale di ritorno dei playoff per la serie B fra Pescara e Foggia. Oltre al risultato nefasto per il Delfino, all'arrivo nell'area dove avevano acquistato regolarmente il biglietto (la parte bassa dei "Distinti" della tribuna Adriatica) hanno scoperto che mancavano i sedili. A quel punto sono scattate le proteste e le lamentele che sono circolare subito, con tanto di foto, sui social parlando di una situazione inaccettabile e chiedendo anche di essere rimborsati.

La società Pescara Calcio, da noi raggiunta, ha spiegato che l'impianto sportivo è di proprietà del Comune di Pescara e che per quanto riguarda questa situazione non sono previsti rimborsi per i tifosi ricordando che si è in attesa di avviare gli interventi per la sostituzione dei sedili. Lo stesso sindaco Carlo Masci, da noi raggiunto, ha confermato che i lavori partiranno a breve e che la ditta ha atteso la fine del campionato. Saranno sostituiti e inseriti i nuovi sedili. Saranno eseguiti anche lavori di impermeabilizzazione intervenendo sui servizi igienici e l'illuminazione dello stadio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di alcuni tifosi dopo la semifinale playoff: "Niente sedili nell'area bassa dei distinti dello stadio, ma i biglietti sono stati venduti"
IlPescara è in caricamento