rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Sport

La tappa nazionale del campionato italiano di Stand up paddle (Sup) ha i suoi vincitori: ottimi piazzamenti per gli sportivi pescaresi

La terza edizione del "Pescara beach race" organizzato dalla Federazione italiana canoa e kayak è stata un successo: ecco chi si è aggiudicato la vittoria nelle diverse categorie

Piena soddisfazione del presidente e del vicepresidente del Sup Center Pescara Andrea Verdecchia e Nicola Masci per come è andata la tappa nazionale del campionato italiano di Sup della Federazione italiana canoa e kayak.

La “Pescara beach race” che per tutto il weekend ha animato il tratto di mare tra la Madonnina e la nave di Cascella ha i suoi vincitori. Nella due giorni di gare sono state disputate la long distance e la techincal race, competizioni che valgono per il ranking del circuito nazionale e per la convocazione nel Team Italia, anche in vista della selezione per il campionato del mondo che si svolgerà quest'anno in Thailandia.

Questo il podio assoluto maschile: Filippo Mercuriali (28 anni Delta Sup Asd), Mattia Livornese (17 anni Sup Academy Taranto) e Vincenzo Manobianco (34 anni Sup Academy Taranto).

Podio assoluto femminile: Claudia Postiglione (Sup Academy Taranto, 15 anni), Sveva Sabato (Sup Academy Taranto, 14 anni) e Maria Laura Metta (Circolo Canottieri Aniene, 20 anni).

Il podio femminile della tappa nazionale del campionato italiano di Sup della Federazione italiana canoa e kayak.

Ottima quinta posizione assoluta per Nicola Masci del Sup Center Pescara che è anche risultato primo nella categoria Master, e buoni risultati per gli altri giovani atleti di Pescara Luca Del Gatto, primo posto sia nella long distance che nella technical categoria Junior, Guido Del Gatto, terzo nelle due specialità sempre categoria Junior, e Lorenzo De Ascentiis, terzo categoria Senior nella long distance.

Organizzata dall'associazione Sup Center Pescara in collaborazione con la Lega Navale sezione di Pescara e con il patrocinio e il supporto dell’amministrazione comunale, l'evento ha quindi chiuso la sua terza edizione portando in città un centinaio di partecipanti tra agonisti e amatori che si sono sfidati in mare in piedi sulla tavola a remi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tappa nazionale del campionato italiano di Stand up paddle (Sup) ha i suoi vincitori: ottimi piazzamenti per gli sportivi pescaresi

IlPescara è in caricamento