Staselis e Raupys del Pescara Basket autorizzati a rientrare in Lituania [FOTO]

Di comune accordo con la società, infatti, nei giorni scorsi i due tesserati biancazzurri hanno lasciato l'Italia, "stante la situazione di incertezza dovuta all’emergenza pandemica e alle disposizioni governative"

Mantvydas Staselis e Simas Raupys del Pescara Basket sono stati autorizzati a rientrare in Lituania. Di comune accordo con la società, infatti, nei giorni scorsi i due tesserati biancazzurri hanno lasciato l'Italia, "stante la situazione di incertezza dovuta all’emergenza pandemica e alle disposizioni governative che impediscono lo svolgimento degli allenamenti indoor almeno fino al 3 dicembre, con l’inizio del campionato di Serie C Gold ulteriormente posticipato a non prima del 10 gennaio 2021".

I due atleti continueranno la preparazione in patria, dove le norme sulla pratica sportiva sono molto meno stringenti, costantemente monitorati da coach Vanoncini e dal preparatore Pizzoli. Appena il governo e la federazione basket consentiranno una regolare ripresa degli allenamenti anche in Italia, Staselis e Raupys torneranno a Pescara per riaggregarsi al gruppo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento