Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Sport e ginnastica dolce per gli “over 60“, giornata ricreativa a Cepagatti

Successo per la manifestazione Cgil-Spi che si è tenuta l’8 luglio con la partecipazione del gruppo sportivo “Golden age”, capitanato dall’insegnante Eneide. Il bilancio è decisamente positivo 

Ieri (8 luglio) a Cepagatti si è tenuta una festa della liberETA’, con la partecipazione di circa 160 persone, per il sindacato dei pensionati Spi-Cgil dell’Area Metropolitana. La manifestazione, accompagnata da intrattenimento musicale folcloristico, si è svolta nel circolo 'Al Vecchio mulino' a Cepagatti. La location situata sulle rive del Torrente Nora si presta molto bene ad ospitare eventi culturali e ricreativi come questo, essendo una struttura caratterizzata da ampi spazi nel verde che ci riportano indietro negli anni facendoci riassaporare le feste tipiche campestri.

Il programma ha previsto una relazione di apertura a cura del professor Vittorio Morelli sulla “vallata dei mulini e il parco della Nora”. Alle 18 l’associazione Golden Age guidata dall’insegnante Eneide Palestini ha allietato la serata con una dimostrazione di ginnastica dolce per gli “over 60“. L’associazione sportiva Golden age si propone di avvicinare la ginnastica dolce agli over 60, è presente tutto l’anno a Pescara presso il Palaelettra, dove si svolgono lezioni settimanali a cui tutti possono partecipare.

Nella stagione sportiva 2017/2018 i corsi prenderanno il via nella settimana da metà settembre e andranno avanti fino a fine maggio 2018, con una proposta di attività che prevede una cadenza bisettimanale per un totale di un’ora a corso. Questo evento fa parte di un progetto creato nel 1995 dalla Cgil per dare una risposta al desiderio di socialità espresso da molti pensionati. Il programma dei Giochi di liberETA’ si è continuamente arricchito offrendo eventi di intrattenimento, divertimento e cultura.

I Giochi di Liberetà diventano una festa collettiva e un’occasione ulteriore di aggregazione. L'obiettivo è non fare un evento sporadico ma un collage di buone pratiche. Il bisogno, in tantissimi casi, è semplicemente bisogno di socializzazione. Ecco perché una parte fondamentale dell’attività è dedicata all’organizzazione di iniziative ludiche e culturali che tengano su il morale e risveglino il corpo e la mente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e ginnastica dolce per gli “over 60“, giornata ricreativa a Cepagatti

IlPescara è in caricamento