rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Ripartire in sicurezza ma senza scoraggiare gli operatori: la richiesta dell'Endas

L'ente di promozione sportiva sollecita la collaborazione degli organi preposti al rispetto delle linee guida sulla ripresa delle attività. Ecco che cosa afferma il presidente regionale Simone D’Angelo

Ripartire in sicurezza ma senza scoraggiare gli operatori dello sport: questa la richiesta dell'Endas Abruzzo. L'ente di promozione sportiva sollecita la collaborazione degli organi preposti al rispetto delle linee guida sulla ripresa delle attività. 

Ecco che cosa afferma il presidente regionale Simone D’Angelo:

“Chiediamo collaborazione agli organi ispettivi, preposti al controllo del rispetto delle disposizioni, affinché il loro lavoro sia finalizzato alla sola prevenzione, perché chi sta già facendo i salti mortali per ripartire e provare a coprire le spese non può permettersi di pagare eventuali sanzioni”.

D'Angelo precisa che “vogliamo rappresentare e consigliare i nostri tesserati, le nostre associazioni e le società sportive nel miglior modo possibile, ma, per farlo, c’è bisogno del buon senso di tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripartire in sicurezza ma senza scoraggiare gli operatori: la richiesta dell'Endas

IlPescara è in caricamento