menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima giornata coppa Italia Lega Pro: il Pescara batte la Sangiustese 3 a 2

La prima giornata di Coppa Italia Lega Pro 2009/2010 vede contrapposta al Pescara nel girone F, in cui quest'ultima milita, la Sangiustese, formazione marchigiana di seconda divisione

La prima giornata di Coppa Italia Lega Pro 2009/2010 vede contrapposta al Pescara nel girone F, in cui quest'ultima milita, la Sangiustese, formazione marchigiana di seconda divisione

Al terzo è subito Pescara: palo del numero 9 Ganci che da un cross di Coletti spara a porta sguarnita mandando sul legno. La Sangiustese prova a prendere le misure alla formazione allenata da Cuccreddu, ma ci riesce solo in parte perché il Pescara arriva in area con facilità, ma con altrettanta manca il vantaggio. La formazione di casa lavora bene dal settore di destra con Bonanni che serve ottimi palloni al centro dell'area, nella quale Ganci si fa trovare sempre pronto. La Sangiustese si fa vedere al quarto d'ora con un paio di azioni e altrettanti caci d'angolo che non destano nessuna preoccupazione alla retroguardia bianco-azzurra. Al 25' Ganci tenta dal limite dell'area un tiro che si spegne di poco a lato: brivido per i pochi sostenitori presenti.

Al 35' l'ottimo Bonanni, calcia una punizione perfetta per la testa di Gessa chesbaglia finalizzazione mandando alto sopra la traversa. Un minuto più tardi, nell'azione successiva, è Ganci a mettersi in mostra mancando il gol di pochissimo: la palla carambola davanti all'estremo difensore Marchigiano che la fa sua con qualche brivido di troppo. Negli ultimi cinque minuti della prima frazione di gara il protagonista indiscusso è il solito Ganci che spreca tre palle gol limpide quasi su azione fotocopia: cross dalla destra di Bonanni e finalizzazione del numero undici bianco-azzurro.

Nella ripresa il Pescara scende con un piglio diverso da quello del primo tempo lasciando più spazio agli avversari. Al 12' la Sangiustese ne approfitta e si porta in vantaggio con il suo centravanti, Monti, che calcia magistralmente imprendibile per Pinna. La formazione di casa tenta di raddrizzare il risultato e vi riesce: Artistico finalizza nel migliore dei modi un ottimo cross dalla sinistra. Pescara 1-Sangiustese 1.

La situazione di parità dura poco perchè qualche minuto più tardi, al 32' la formazione marchigiana torna in vantaggio colpendo prima la traversa con Iazetta con la palla che finisce sui piedi del neo-entrato Guidi che da distanza ravvicina insacca portando il risultato sul 2 a 1. Pescara di nuovo in svantaggio. Il nuovo risultato dura qualche minuto la formazione di casa pigia sull'acceleratore. Ganci non riesce clamorosamente, a deviare in rete un cross dalla destra con palla respinta dalla difesa marchigiana a limite dell'area da dove il piccolo talento pescarese, Verratti, sgancia un missile raso-terra che si infila alle spalle dell'estremo Pandolfi. Pescara 2 Sangiuatese 2: nuova parità.

Sul finire, i padroni di casa agguantano la vittoria con una splendida "azione da manuale": cross dalla destra di Gessa, sul quale arriva a "rimorchio" Artistico che realizza la sua doppietta. Pescara 3 Sangiustese 2.

La formazione di Cuccureddu pure se con sofferenza porta a casa un risultato che fa morale e aiuta l'ambiente a dare fiducia a tecnico e giocatori. Il Pescara ha mostrato di essere ancora in fase di preparazine tanto da non consentire un gioco fluido, veloce e lineare. Dopo il termine della preparazione, smaltito il carico di lavoro tutto sarà più semplice, ma fino ad allora c'è tanto da fare per diventare una squadra imbattibile.

Le foto dell'incontro:

100_6351100_6347



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
IlPescara è in caricamento