Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Premiata in Comune la giovane campionessa di nuoto Valentina Procaccini

Ha soli 13 anni e sogna di partecipare alle Olimpiadi. Oggi pomeriggio ha ricevuto una pergamena di benemerenza dal sindaco Carlo Masci, dall’assessore allo sport Patrizia Martelli e dal consigliere comunale Claudio Croce

Il suo talento è stato subito notato da uno dei centri più importanti d’Italia, il Circolo Canottieri Aniene di Roma. Così lei, a soli 13 anni, si è trasferita nella Capitale alla corte di Christian Minotti, tecnico al quale si devono molti degli ori e delle medaglie che l’Italia ha appena conquistato, agli Europei di nuoto di Budapest, in particolare con Simona Quadarella e Silvia Di Pietro.

Stiamo parlando della giovane campionessa di nuoto Valentina Procaccini, che oggi pomeriggio è stata premiata in Comune ricevendo una pergamena di benemerenza dal sindaco Carlo Masci, dall’assessore allo sport Patrizia Martelli e dal consigliere comunale Claudio Croce. Valentina sogna di partecipare alle Olimpiadi. Gli elementi per pensare a una sua crescita importante ci sono tutti, tanto che Masci le ha augurato "un futuro di soddisfazioni, ma senza dimenticare mai le proprie origini, perché le radici rappresentano spesso uno dei fondamenti per affermarsi nella vita e quindi anche nello sport".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premiata in Comune la giovane campionessa di nuoto Valentina Procaccini

IlPescara è in caricamento