menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara -Taranto 1-1: biancazzurri ancora in testa alla classifica

Il Pescara ottiene l'undicesimo risultato positivo consecutivo, conquistando il primo pareggio in casa. Finisce 1-1 contro il Taranto, in una partita giocata abbastanza bene dai biancazzurri, che però tornano a sprecare il vantaggio iniziale ottenuto con Ganci

La formazione di Cuccureddu allunga la striscia di risultati utili consecutivi pareggiando contro la formazione pugliese. Il primo tempo è di chiara marca bianco-azzurra con Bonanni e Gessa vere e proprie spine nel fianco della formazione di  Brucato. Nella seconda frazione il Taranto prende le misure al Pescara che a fatica costruisce azioni che impensieriscono l’estremo ospite.

Cuccureddu conferma l’undici che tanto bene ha fatto in quel di Ferrara, Brucato deve rinunciare ad Innocenti rimodellando la formazione spostando Giorgino e Scarpa dietro Corona che funge da terminale offensivo.

La cronaca:

Al 14’ azione sull’asse Gessa-Sansovini-Ganci, quest’ultimo viene anticipato da Bremec nel momento di deviare la sfera in rete.
La formazione di Brucato fatica a contenere le ripartente degli abruzzesi 
Al 25’ Ganci innesca sulla destra Bonanni che con precisione effettua un cross che cade sui piedi di Sansovini. ll bomber romano scarica a botta sicura a pochi passi da Bremec, ma l’estremo pugliese è attento deviando sul fondo.
Al 39’ punizione nei pressi della bandierina calciata da Bonanni, Sansovini va in acrobazia tentando una sforbiciata che si spegne sopra la traversa.
E’ il preludio a gol del vantaggio pescarese: Sansovini dalla trequarti lancia Gessa sulla fascia,  quest’ultimo con alta precisione mette al centro per Ganci, il quale con grande freddezza mette dentro.
La prima frazione di gara si conclude con i padroni di casa in vantaggio per una rete a zero e con la convinzione di poter fare altrettanto bene nel secondo tempo.
I primi minuti evidenziano un Pescara rilassato con gli ionici che al contrario costruiscono tanto.
Al 20’ il Taranto pareggia. Punizione di Correa sulla tre quarti , Quadri si fa trovare pronto al limite dell’area e calcia in direzione della barriera bianco-azzurra,  deviazione con Russo fortunato: a tu per tu con Pinna il giovane pugliese insacca.
Il Taranto riesce ad addormentare la gara, i biancazzurri pagano la fatica e la gara si incanala sul risultato di 1-1.
Al 45’ Mengoni non arriva di un soffio all’incornata vincente sul corner battuto da Coletti
Nei cinque di recupero i rossoblu badano a difendere il risultato e non concedono nulla imbrigliando i bianco-azzurri e non concedendo spazi.

Dati gli altri risultati, in attesa del posticipo di stasera, la classifica rimane invariata anche virtù del pareggio del Verona in casa del Giulianova che abilmente ferma gli scaligeri sullo 0 a 0.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento