Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Il Pescara Pallanuoto è salvo: Reggiana battuta 10-5 nel play-out

Mister Di Fulvio: “Oggi abbiamo finito il campionato del Covid, secondo me quest’anno non deve retrocedere nessuno. Le squadre che hanno tenuto vivo questo sport vanno premiate”

Il Pescara Pallanuoto è salvo. Nella piscina di Bologna ieri i biancazzurri hanno battuto la Reggiana 10-5 in gara-2 del play-out, mantenendo la serie B anche per la prossima stagione dopo un anno condito da mille vicissitudini.

“Sono molto contento per la società e per i ragazzi”, ha detto mister Di Fulvio a fine partita. Che poi con grande sportività e con grande senso di appartenenza a questo sport dice. “Oggi abbiamo finito il campionato del Covid, secondo me quest’anno non deve retrocedere nessuno. Le squadre che hanno tenuto vivo questo sport vanno premiate”. Infine un pensiero all’altra squadra pescarese: “Ringrazio il Club Aquatico che ci ha consentito di fare qualche allenamento con loro. A noi è servito molto, spero che la cosa sia reciproca”.

Tabellino

PARZIALI: 2-4, 0-2, 1-2, 2-2

REGGIANA: Quercini, Disomma, Magnani Claudio, Roland Garcia, Magnani Luca V., (1), Franceschetti Fil., Curti (1), Merli (1), Lepore, Borsari, Franceschetti Fed., Algeri, Collarini (2). All. Cicalese

PESCARA PALLANUOTO: Febbo, Mancini (3), Cipriani (1), De Vincentiis (2), Bogni (1), Castagna, Giordano, Cerasoli, Micheletti (1), D’Aloisio (2), Santarelli, Ferragatti, Recchia. All. Di Fulvio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pescara Pallanuoto è salvo: Reggiana battuta 10-5 nel play-out

IlPescara è in caricamento