menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carrus e Luisi i nomi caldi a centrocampo, Lupatelli in porta

Mentre la nuova serie B si rifà il look, la dirigenza biancazzurra è impegnata in numerose trattative mercato. DelliCarri e Lucchesi, nei prossimi giorni, saranno a Milano

Il giovane centrocampista Adrian Stoian, prodotto del settore giovanile della Roma, è da considerarsi un giocatore biancazzurro. L'accordo raggiunto con la Roma è sulla base di un prestito con diritto di riscatto della metà del cartellino del giovane centrocampista.

La pista che porta al centrocampista Edoardo Catinali, invece, si è fatta un po' più complicata: l'entourage del giocatore, secondo indiscrezioni circolate nelle ultime ore, nonostante abbia raggiunto un accordo di massima con la dirigenza biancazzurra, pare abbia ricevuto offerte importanti da Sassuolo e Padova.

Soprattutto se dovesse perdere Magnanelli, destinato al Torino, il Sassuolo sferrerebbe l'attacco decisivo per Catinali.

Le alternative al mediano napoletano classe 1982 comunque ci sono e pure di alto livello: Davide Carrus, 31enne centrocampista svincolatosi dopo il fallimento del Mantova, e Carlo Luisi, pescarese doc e capitano biancazzurro ai tempi di Iaconi prima e Sarri poi.
Il duo di mercato Lucchesi- Delli Carri, inoltre, sta lavorando per portare in biancazzurro due giocatori molto graditi a Di Francesco: Basso e Cariello del Frosinone

Alla società ciociara è stato proposto uno scambio con Vitale e Bonanni ma, quest'ultimo, ha manifestato più di una perplessità per un suo eventuale trasferimento a Frosinone.

Bonanni, nonostante abbia mostrato mezzi tecnici formidabili, non ha mai convinto appieno il tecnico Di Francesco soprattutto da un punto di vista di tenuta fisica. Il tecnico biancazzurro, infatti sugli esterni preferirebbe avere giocatori brevilinei, abili nel dribbling e nel puntare l'uomo.

Per l attacco i nomi caldi sono sempre gli stessi: Bruno, Abbruscato, Moscardelli. La prima scelta è Bruno ma per arrivare all'Orso serve un forte esborso economico (un triennale da circa 380 mila euro) e la società biancazzurra non sembra intenzionata a spendere tanto per un calciatore già sopra i 30.

Per il ruolo di portiere dopo che Antonio Narciso si è accasato a Grosseto, il Pescara sembra intenzionato a puntare forte su Cristiano Lupatelli. L'alternativa al portiere del Cagliari è Benussi del Lecce.

Per quanto riguarda il reparto arretrato, dopo aver raggiunto l'accordo con il Chievo per la conferma in biancazzurro di Andrea Mengoni, si cercherà un esterno di difesa: Francesco Migliore del Giulianova resta in pole

Sul fronte uscite da registrare l'interessamento della Juve Stabia per il portiere Lorenzo Prisco, del Foligno, del Pergocrema e dell'Andria per il difensore Marco Pomante, e dell'Aversa Normanna per il centrocampista Carboni.

I Pescara Rangers, intanto, hanno organizzato per questa sera, alle ore 21.30 nel piazzale dell'antistadio, una riunione pubblica per informare tutti i tifosi in merito alla "tessera del tifoso" e comunicando le intenzioni della tifoseria organizzata.

TUTTO IL CALCIOMERCATO ESTIVO DEL PESCARA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento