rotate-mobile
Sport

Pallanuoto: Pescara perfetto, Arvalia battuta e scavalcata

Soddisfatto il top scorer di giornata Enrico Calcaterra: “Siamo molto contenti della prestazione e del risultato. Volevamo dare a tutti, noi stessi in primis, una risposta dopo lo scivolone di Salerno e ci siamo riusciti”

Una straordinaria prestazione collettiva ha permesso, a un Pescara Pallanuoto praticamente perfetto, di battere la Roma 2007 Arvalia 8-4 nello scontro diretto delle Naiadi e di scavalcarla in zona play-off.

Soddisfatto il top scorer di giornata Enrico Calcaterra:

“Siamo molto contenti della prestazione e del risultato. Volevamo dare a tutti, noi stessi in primis, una risposta dopo lo scivolone di Salerno e ci siamo riusciti. Siamo stati quasi perfetti in entrambe le fasi mettendo in pratica tutto il lavoro preparato dal nostro allenatore in settimana. Adesso da lunedì iniziamo a pensare all’Acquachiara”.

Poi sui play-off:

“La classifica in testa è corta, basta una vittoria o una sconfitta per salire o scendere. Per noi non sono un obbligo ma è chiaro che a questo punto vogliamo provare ad entrarci. A chi dedico i gol? Al nostro straordinario pubblico, oggi davvero fantastico”.

Questi i parziali: 1-2, 3-0, 2-0, 2-2

PESCARA PALLANUOTO: Volarevic, Di Nardo, De Vincentiis (1), Di Fulvio (2), De Ioris, Laurenzi, Giordano, Provenzano, Di Fonzo, D’Aloisio (1), Calcaterra (3), Agostini (1), Molina. All. Paolo Malara

ROMA 2007 ARVALIA: Washburn, Serio (1), Re, Camposecco, Miskovic, Navarra, Di Santo, Vittorioso (1), Sofia, Giacomazzi (1), Mele, Letizi, Faiella (1). All. Cristiano Ciocchetti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto: Pescara perfetto, Arvalia battuta e scavalcata

IlPescara è in caricamento