menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano: la Ogan Pescara ricevuta in Comune dal sindaco Carlo Masci

Inizio di campionato il 13 febbraio a Città Sant'Angelo, debutto casalingo il 21 febbraio al Pala Giovanni Paolo II contro Teramo. Il tecnico Michele Mastrangelo: "Squadra dal dna pescarese, felici di rappresentare questa città"

Questa mattina, a una settimana esatta dall’inizio del campionato di Serie B di pallamano, la Ogan Pescara è stata ricevuta a palazzo di città per il saluto istituzionale in vista del debutto stagionale fissato per il prossimo 13 febbraio a Città Sant’Angelo. Ad accogliere i biancazzurri il sindaco, Carlo Masci, unitamente all’assessore allo sport, Patrizia Martelli. Presenti anche il presidente della commissione sport, Adamo Scurti, e i consiglieri Sabatino Andreelli e Berardino Fiorilli.

“È entusiasmante allenare una compagine composta quasi interamente da atleti pescaresi, che hanno la maglia biancoazzurra cucita addosso e che hanno scelto con entusiasmo di vivere l’avventura di questa stagione. Non vediamo l’ora di iniziare la stagione, siamo carichi e ci stiamo preparando al meglio”, ha detto il tecnico Michele Mastrangelo. Entusiasta anche Tatiana Borisova, vice-presidente e anima della Ogan Pescara: “Ringrazio l’amministrazione comunale per averci accolti e avere da subito apprezzato la volontà della nostra società di concepire questo nuovo percorso e questa strada in un momento così complicato per tutti”.

“Conosco i dirigenti di questa società da molto tempo - ha detto il sindaco Masci nel suo intervento di saluto - e quindi anche l'abnegazione con cui portano avanti questo progetto. Alla Ogan Pescara auguro i migliori risultati in questo nuovo campionato, per poter così confermare la bella tradizione che Pescara ha nella pallamano”. Per l'assessore allo sport, Patrizia Martelli, “la polisportiva Ogan rappresenta una splendida realtà del movimento sportivo locale. Essere ai nastri di partenza di questo campionato è un ulteriore motivo di merito per questo sodalizio, alla luce delle difficoltà che la pandemia ha determinato”.

Il presidente della commissione sport, Scurti, ha sottolineato inoltre come “l'amministrazione sia vicina, per quanto possibile, alla Ogan e alle altre compagini che non si sono arrese nemmeno di fronte agli ostacoli imposti dall'emergenza sanitaria. Quindi va rivolto un ringraziamento ancor più significativo a questi dirigenti e a questi atleti”.

Il campionato di Serie B prende il via oggi. La Ogan Pescara, che nel primo turno osserverà il turno di riposo imposto dal calendario, debutterà il prossimo 13 febbraio in casa del Città Sant’Angelo. Esordio in casa, al Pala Giovanni Paolo II, domenica 21 febbraio contro la Lions Teramo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento