rotate-mobile
Sport Città sant'angelo

La Pallamano angolana festeggia 40 anni con le nazionali di Italia, Lettonia, Ucraina e Turchia

Per la cronaca sportiva ad aggiudicarsi l’Adriatic Cup è stata la nazionale italiana, allenata da Riccardo Trillini e dal secondo, l’angolanissimo Ernani Savini, che ha battuto la Lettonia. Il torneo si è tenuto a Città Sant’Angelo

Il Palacastagna di Città Sant’Angelo ha vissuto un torneo internazionale per festeggiare il quarantesimo compleanno della Pallamano Città Sant’Angelo del presidente Fabrizio Remigio con le nazionali di Italia, Lettonia, Ucraina e Turchia che hanno dato vita all’Adriatic Cup, prestigiosa manifestazione organizzata dalla Federazione Italiana Giuoco Handball, presieduta da Pasquale Loria, che ha voluto regalo un grande evento ad una delle migliori società italiane.

Il torneo, particolarmente suggestivo all’interno di un rinnovato Palacastagna, ha dato un grande effetto visivo al numeroso pubblico presente ed alle migliaia di telespettatori di Pallamano TV (ha coperto la diretta streaming) di giocare tra le più belle piazze, dei vicoli e panorami mozzafiato della città angolana. Per la cronaca sportiva ad aggiudicarsi l’Adriatic Cup è stata la nazionale italiana, allenata da Riccardo Trillini e dal secondo, l’angolanissimo Ernani Savini, che ha battuto la Lettonia con il risultato di 30 a 23, mentre nella finalina 3/4 posto la Turchia ha battuto l’Ucraina per 30 a 24.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pallamano angolana festeggia 40 anni con le nazionali di Italia, Lettonia, Ucraina e Turchia

IlPescara è in caricamento