menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano: l’allenatore Ernani Savini torna a Città Sant’Angelo

Dopo un addio doloroso dall'Ariosto Pallamano Ferrara, squadra di A1 femminile, la Pallamano Città Sant'Angelo ufficializza l'ingaggio del prestigioso tecnico angolano doc

Dopo un addio doloroso dall'Ariosto Pallamano Ferrara, squadra di A1 femminile, la Pallamano Città Sant’Angelo ufficializza l’ingaggio del prestigioso tecnico angolano doc Ernani Savini.

Esordio in panchina nel 2003/4 con il Dream Team Pescara e l’anno successivo approda nella società che gli ha dato i natali e con l'Under 18, si laurea vice campione d’Italia, niente male per un neo patentato.

Passa all'Ancona e con Riccardo Trillini allena le formazioni di A1 Maschile e B, poi il grande salto e Savini passa a Bressanone, ed è qui che si afferma come tecnico dalle qualità eccellenti nella crescita dei giovani. Oltre alla promozione in Serie A2, infatti, Ernani riesce a conquistare nelle sue 6 stagioni con la società altoatesina una semifinale Scudetto nel 2009 con la categoria Under 16, il 3° posto nel 2010 con l'Under 18 e infine, per chiudere in bellezza la sua esperienza in Trentino, riesce a conquistare il massimo titolo Nazionale nel 2013 con le ragazze dell'Under 18 femminile.

Le vincenti stagioni con le giovanili segnano la consacrazione di Ernani, che a partire dalla stagione 2013/2014 entra a far parte dello staff delle junior femminili della Nazionale Italiana. Ma Savini non vuole fermarsi perennemente a Bressanone e lo spirito girovago lo porta a Ferrara, dove con la locale squadra conquista prima la promozione in Serie A1 Femminile e nelle successive stagioni riesce a qualificarsi ad una coppa europea per ben due volte e a volare in semifinale Scudetto.

Ha le capacità e le caratteristiche dei grandi allenatori, oltre ad aver partecipato a vari corsi per acquisire la licenza internazionale, negli ultimi 10 anni ha conosciuto tante realtà di pallamano nel nostro Paese, dove ha arricchito continuamente il suo bagaglio tattico. Oggi vuole riportare a Città Sant'Angelo tutto quello che ha imparato nelle sue annate vincenti per chiudere così un ciclo e ringraziare la sua città natale che lo ha lanciato.

Savini prenderà il posto di Travaglini che preparerà fisicamente i ragazzi della Serie B e la squadra di Serie A1. Avrà ovviamente il compito di aumentare il tasso tecnico dei giovani della pallamano, doti che a lui non mancano di certo data la tanta esperienza, assistere Mister D'Arcangelo come allenatore in seconda in Prima Squadra e portare l'Under 18 a coronare il sogno scudetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento