Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Il padel sempre più tormentone: a Pescara giocano i big del calcio, anche il ct della Nazionale Mancini

Nel torneo organizzato nella struttura nei pressi del porto turistico gestita dall'ex nazionale Gigi Di Biagio, sono stati invitati tantissimi grandi esponenti del mondo del calcio italiano. Presente anche il commissario tecnico dell'Italia Roberto Mancini. Si sono visti, ma non hanno giocato, il presidente del Pescara Daniele Sebastiani e l'allenatore Gianluca Grassadonia

Che il padel stia diventando il fenomeno sportivo del momento, è ormai noto.
Che ci siano tanti appassionati anche nella nostra città, idem.

Ma un evento così ricco di personaggi, evento peraltro volutamente poco pubblicizzato (ma nulla si può contro la forza del tam-tam social...), francamente non lo si poteva immaginare.

O almeno non lo si poteva immaginare in un tranquillo giovedì pomeriggio di primavera. Tutto ciò si è materializzato nella struttura Padel Mania nei pressi del porto turistico "Marina di Pescara", una sorta di torneo organizzato dal padrone di casa Gigi Di Biagio, che insieme al presidente del Pescara, Sebastiani ha interessi nell'attività di di costruzione e gestione di campi da padel. Il tutto in collaborazione con la asd Padel Mania Top Smash, di cui è presidente Simone Scardetta; vicepresidente Andrea Cicconi, collaboratori Fabrizio Ruzzi e Diego Cipolla.

In particolare erano presenti calciatori, ma non solo visto che ha partecipato anche il vicecampione olimpico di beach volley Paolo Nicolai. Ex calciatori e ex nazionali, colleghi quindi di Di Biagio ormai pescarese di adozione. Si sono visti, mai in abiti borghesi, il presidente del Pescara calcio Daniele Sebastiani e l'allenatore Gianluca Grassadonia. I vip invitati hanno giocato e si sono divertiti, alcuni hanno messo in mostra ottime doti tecniche e un fisico atletico, altri un po' meno (ad esempio Fabio Liverani, che però ha accettato l'invito e qualche colpo di classe l'ha fatto vedere).

Ospite d'eccezione, senza dubbio il commissario tecnico della nazionale italiana di calcio Roberto Mancini. Sereno e disponibile, si è concesso alle foto e agli autografi dei selezionati invitati, controllati da un servizio di sicurezza appositamente predisposto. Mancini ha anche risposto a alcune domande giornalistiche (di Sky) sull'Italia del calcio in preparazione degli Europei. E su Verratti, il cui infortunio preoccupa: «Siamo fiduciosi di poter scegliere in base la rosa migliore possibile, lo stesso dicasi per le condizioni di Verratti. Sono ottimista sul suo recupero».

Erano attesi anche Francesco Totti e Bobo Vieri, che hanno dovuto rinunciare all'ultimo momento per altri impegni sopraggiunti. Ma l'elenco dei big era davvero foltissimo. Scritto di Nicolai, Mancini, Liverani e Di Biagio, anche Marco Materazzi, Demetrio Albertini, Andrea Barzagli, Vincent Candela, Bernardo Corradi, Angelo Di Livio, Giuliano Giannichedda, Stefano Fiore, Luca Marchegiani, Nando Orsi, Dario Marcolin, Tomas Locatelli, Nicola Amorusi, Alessio Scarchilli, Michele Baldi e dulcis in fundo Christian Panucci. E altri ancora! Il torneo amichevole è andato avanti per tutto il pomeriggio ed è stato solo leggermente disturbato dalla pioggia caduta a intermittenza. Un bel successo di immagine, a conferma che il padel interessa sempre più persone, non necessariamente atleti o ex ma anche semplici appassionati che lo ritengono un modo divertente, aggregante e meno impegnativo di altre discipline per fare pratica sportiva.

Per le foto, ringraziamo Simone Scardetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padel sempre più tormentone: a Pescara giocano i big del calcio, anche il ct della Nazionale Mancini

IlPescara è in caricamento