Sport

Nuoto: Valentina Procaccini continua a stupire

Nel corso dei campionati italiani della categoria Ragazzi, la 13enne pescarese conquista tre medaglie di cui due d'oro e migliora ancora il suo primato personale. Ora un po' di meritato riposo, poi si ricomincia a costruire nuovi obiettivi

Valentina Procaccini con la medaglia d'oro dei 100 stile libero

Ci eravamo già occupati di Valentina Procaccini, l'astro nascente del nuoto pescarese e italiano. Perché ad appena 13 anni è stata tesserata dal prestigioso circolo Canottieri Aniene di Roma (lo stesso di Federica Pellegrini, tanto per intenderci) e perché già qualche mese fa aveva fatto incetta di medaglie tricolori. Ebbene, lo ha fatto di nuovo nei giorni passati, quando a Roma in occasione dei campionati italiani di categoria è riuscita a vincere due titoli italiani sui 100 e 200 stile libero e la medaglia d'argento sui 400 sempre free style.

Inoltre è arrivata quinta sugli 800, settima sui 50 e decima sulla rana. Un vero tour de force per questa giovanissima, che con tanti sacrifici (anche della famiglia, visto che papà Antonio e mamma Clemirt sono diventati ormai pendolari tra Pescara e Roma) sta inseguendo il suo sogno. E ci sta riuscendo, perché le soddisfazioni arrivano con puntualità.

Anche nella rassegna tricolore romana, la Procaccini ha gareggiato nella categoria Ragazze che comprende le classi di età 2007-2008 e lei ha 13 anni, quindi di fatto enormi margini di crescita. Sul sito della federazione si enfatizza anche il particolare di aver trionfato da un lato nella gara "regina" del nuoto, dall'altro di aver ottenuto un nuovo primato personale:

"Titolo bis dopo i 200 stile libero per la tredicenne pescarese Valentina Procaccini (Cc Aniene) che si prende anche la gara "regina" dei 100 stile libero limando anche il personale portato a 57"97 (precedente 58"39 a Roma il 21 luglio)".

In una nota si è espresso anche il responsabile delle squadre giovanili nazionali, Walter Bolognani, che ha messo in evidenza come vincere queste manifestazioni così probanti sia un vero e proprio esame di maturità. Ora Valentina si concederà qualche giorno di riposo nella "sua" Pescara, insieme ai genitori e alle sorelle Adriana e Alice che hanno 15 anni.

Qualche bagno al mare e le pizzette in compagnia allo stabilimento Acapulco, ma soprattutto la possibilità di tornare ad essere una ragazzina come le altre per un po'. Dopodiché tornerà nella capitale per gli allenamenti, sempre attenzionata dai vertici della federazione da un lato e dalla famiglia dall'altro, che proverà a regalarle momenti di serenità e di leggerezza di cui una 13enne ha evidentemente, fortemente, bisogno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto: Valentina Procaccini continua a stupire

IlPescara è in caricamento