Sport

Nuoto: l'astro nascente si chiama Valentina Procaccini

Mamma cubana e papà pescarese, la 13enne nuotatrice sta letteralmente disintegrando i record delle grandi del passato, che resistevano da tanti anni. Ora gareggia a Roma per il circolo canottieri Aniene e sta facendo parlare di sé l'Italia intera

In questi giorni si sta parlando molto di un nuovo grande talento del nuoto pescarese. Se ne sta parlando tanto, perché è letteralmente esplosa a livello nazionale per aver conquistato, tutti insieme, titoli e record importanti.

Lei si chiama Valentina Procaccini, ha appena 13 anni e ha già vinto cinque titoli nella categoria Ragazze 1 ai Criteria giovanili: 50-100-200-400 metri di stile libero e quello 100 metri a stile rana. E ha già battuto due nuovi record: ha nuotato in soli 26"1 per 50 metri in stile libero e 100, nel medesimo stile, in 56”76. I primati appartenevano rispettivamente a Silvia Di Pietro (da ben 15 anni!), che aveva raggiunto il record nuotando in 26”31, e a Maria Ginevra Masciopinto, che aveva finito la nuotata dei 100 metri in 57”38.

La Procaccini pratica agonismo già da tre anni, ma la crescita clamorosa si è registrata soprattutto negli ultimi mesi. Certo, a quest'età i bimbi diventano adolescenti, ti distrai un po' e non li riconosci più, ma in questo caso il processo è sia fisiologico sia sportivo. Qualche mese fa Valentina insieme ai ai genitori ha deciso di tentare la strada romana, dopo aver superato i "provini" con il glorioso team circolo canottieri Aniene. Anche perché in Abruzzo l'attività agonistica (la società di provenienza è la Hurricane Pescara) era quasi completamente ferma a causa della pandemia e delle piscine chiuse, e sarebbe stato un peccato far perdere così tanto tempo a una atleta in forte evoluzione.

La decisione non è stata affatto agevole, perché nel frattempo all'interno della famiglia Procaccini è arrivato anche uno sgradito ospite: il Covid. Sono infatti stati attaccati pesantemente dal maledetto virus sia mamma Clemirt sia papà Antonio, quindi tutte le tre figlie sono state costrette oltre che allo stop anche all'isolamento e a alle varie procedure di sicurezza. Terminato anche questo incubo, Valentina ha spiccato il volo verso la capitale a inseguire i suoi obiettivi. 

Italo-cubana perché la mamma è appunto centro-americana, mentre il papà Antonio è pescarese; Valentina ha inoltre due sorelle di 15 anni, le gemelle Adriana e Alice. La famiglia è unitissima e proprio in virtù di questa unione fortissima... ora è divisa fisicamente: mamma Clemirt è con Valentina a Roma, papà Antonio a Pescara con Adriana e Alice. Ma appena possono ovviamente cercano di stare insieme, vista la distanza non eccessiva tra Pescara e Roma.

Andando a cercare le curiosità, notiamo che in un certo senso la passione sportiva è radicata in casa Procaccini. Antonio è stato un agonista di basket, amante anche della pallamano mentre negli ultimi anni si è dedicato molto al triathlon insieme a Clemirt. Proprio dal triathlon evidentemente è nata la voglia delle figlie (tutte e tre) di avvicinarsi a un certo tipo di attività sportiva, perché hanno praticato sia la corsa, sia il triathlon e poi si sono specializzate nel nuoto. Brave anche Adriana e Alice, ma è chiaro che Valentina sta dimostrando di avere doti fuori dal normale.

Ormai i suoi tempi e i suoi allenamenti sono quelli di una nuotatrice professionista, si allena ogni giorno con le big della specialità, ma è altrettanto chiaro che non deve avere fretta o eccessiva aspettative addosso. E' poco più di una bambina, anche se prodigiosa, quindi le sue giornate si dividono tra il circolo canottieri Aniene e le attività scolastiche a distanza con il liceo Maior.

Si comincia la mattina presto, si finisce la sera tardi. A quest'età le energie, l'entusiasmo e anche il supporto dei genitori non mancano, per cui forza Valentina facci sognare ma... sempre con i piedi per terra. Anche se qui si tratta di nuotare!

Valentina Procaccini, l'astro nascente del nuoto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto: l'astro nascente si chiama Valentina Procaccini

IlPescara è in caricamento