rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Puntano a 2.500 soci i nuovi gestori delle Naiadi: "Abbiamo investito 130 mila euro"

Le iscrizioni, dopo la riapertura avvenuta nel mese di settembre, sono già più di un migliaio come spiegano i nuovi gestori dell'impianto sportivo di Pescara

I nuovi gestori delle Naiadi puntano a raggiungere i 2.500 iscritti. Lo ha fatto sapere Domenico Narcisi, amministratore dell'impianto sportivo che all'Ansa ha dichiarato di aver già avuto oltre mille iscrizioni da quando la struttura è stata riapertura dopo l'affidamento da parte della Regione alla Pretuziana Teramo, numeri interessanti per atleti e utenti che intendo frequentare le varie attivitàò agonistiche e non agonistiche a disposizione nella struttura. Fra le società che hanno ripreso l'attività la Pescara Pallanuoto, il Club Acquatico che utilizzano il Palapallanuoto, lo Swing Team (nuoto sincronizzato) e altre società che praticano Triathlon e anche arrampicata.

"Stiamo lavorando per riportare in alto le Naiadi. Con la nostra società Pretuziana vogliamo anche partire con la pallanuoto femminile. In settimana riapriranno anche la Spa e il negozio interno gestiti da personale interno senza ulteriori costi. L'obiettivo è quello di arrivare a 2.500 iscritti. Abbiamo investito oltre 130 mila euro fino ad oggi e speriamo di sottoporre fra qualche tempo una buona gestione alla Regione per poter avere una proroga. A Teramo abbiamo puntato per la piscina ad un project financing che con le dovute proporzioni potrebbe anche riguardare in futuro le Naiadi. Vorrei se mi permettete  ringraziare per il gran lavoro i dipendenti (tutti riassunti) e i collaboratori che hanno dato tanto in questo periodo di ripartenza".

Prime manifestazioni sportive come l'Adriatic Cup per tre domeniche e il "Calcaterra Challenger" (4 e 5 dicembre) ed altre iniziative previste nei fine settimana fino a Natale, mentre sia la Pescara Pallanuoto che il Club Acquatico giocheranno le gare di campionato nel palapallanuoto. Ricordiamo che la Regione ha affidato la gestione dell'impianto alla Pretuziana per un anno all'Ati che vede oltre alla società teramana anche Rari Nantes L'Aquila ed EffeGiquadro Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puntano a 2.500 soci i nuovi gestori delle Naiadi: "Abbiamo investito 130 mila euro"

IlPescara è in caricamento