rotate-mobile
Sport

L'assessore Martelli sul secondo meeting città di Pescara di atletica: "Una festa di liberazione anche dal Covid per gli atleti"

Appuntamento lunedì 25 aprile con l'evento che prevede un fitto programma di gare nello stadio Adriatico Cornacchia

Si svolgerà lunedì 25 aprile allo stadio Adriatico Cornacchia il secondo meeting Città di Pescara di atletica leggera. Lo ha annunciato l'assessore comunale Patrizia Martelli, aggiungendo che l'evento coincide con la festa della Liberazione, ma per gli atleti rappresenterà anche una liberazione dalla pandemia che per due anni li ha tenuti ingabbiati e che ora potranno invece cimentarsi nelle varie discipline previste dal fitto programma con inizio gare alle 15.

A coordinare l’evento sarà ancora una volta la Asd Vini Fantini con la Uisp, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e la regia sarà affidata al campione olimpico Alberico Di Cecco”. L'assessore ha ricordato che l'evento è nato lo scorso anno per offrire ai giovani talenti abruzzesi dello sport la possibilità di esprimersi nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia ed essendo stato un successo è stato replicato con entusiasmo dagli organizzatori e dall'amministrazione comunale.  Ogni atleta partecipante potrà scegliere fino a 3 gare e, come nei grandi meeting internazionali, il programma andrà avanti simultaneamente e in maniera sincronizzata su più pedane. Dunque corse, slanci e salti saranno il tema di un grande evento organizzato per i più piccoli, ma non solo, grazie alla capacità della Asd Fantini che dal 2019 ha acquisito la qualifica di Centro Coni di orientamento e avviamento allo sport.

"L’intero evento si aprirà alle 15.30 con il ritrovo di giurie e concorrenti all’ingresso maratona dello Stadio Adriatico-Cornacchia; alle 16 prenderà il via il riscaldamento aperto ad atleti, tecnici, genitori e accompagnatori e alle 16.20 via alle gare con i percorsi destrezza per atleti dai 4 ai 6 anni, il salto in lungo per esordienti A1 di 7, 8 e 9 anni, e per gli Esordienti B di 10 e 11 anni; quindi gare di velocità 60mp per ragazzi di 12-13 anni; lancio del vortex per ragazzi di 12-13 anni; gare di velocità 60mp per cadetti 14-15 anni ‘Open’.

Alle 16.50 secondo blocco di gare con la corsa a ostacoli h25 su 25 metri per bambini di 4-6 anni; gare di velocità 50mp per esordienti A1 di 7, 8 e 9 anni e per esordienti B di 10-11 anni; gara di salto in lungo per ragazzi di 12-13 anni; salto in alto per cadetti 14-15 anni Open; lancio del vortex per cadetti 14-15 anni Open. Alle 17.20 terzo blocco del pomeriggio con la premiazione degli atleti 4-6 anni che avranno uno zainetto in nylon con
prodotti e gadget per tutti; quindi gare di resistenza 400 mp per esordienti A1 di 7, 8 e 9 anni ed esordienti B di 10-11 anni; lancio del vortex per esordienti A1 di 7, 8 e 9 anni ed esordienti B di 10- 11 anni; salto in alto per ragazzi 12-13 anni; salto in lungo per cadetti 14-15 anni Open. Alle 17.50 quarto blocco con la premiazione degli Esordienti A di 7, 8 e 9 anni ed Esordienti B di 10-11 anni; quindi gare di resistenza sui 1.000mp per ragazzi di 12-13 anni; lancio del vortex per ragazzi 12-13 anni e resistenza sui 1000 mp per cadetti 14-15 anni Open. Alle 18.20 si chiuderà l’evento con la premiazione dei ragazzi di 12-13 anni e dei Cadetti di 14-15 anni."

Per partecipare i singoli atleti potranno inviare una mail a maratonadipescara@libero.it sino alle ore 16 del giorno dell’evento con quota di iscrizione di 3 euro. L'accesso al pubblico sarà libero e gratuito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Martelli sul secondo meeting città di Pescara di atletica: "Una festa di liberazione anche dal Covid per gli atleti"

IlPescara è in caricamento