Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

Si conclude a Pescara la manifestazione: Abruzzo tennis graffiti in tour & Nemo propheta in patria

L’evento, strettamente legato a quelle che sono le radici del tennis abruzzese e quelle identitarie della città dannunziana, si è svolto durante la stagione primavera estate 2024, toccando le principali località regionali. Lanciano, Francavilla, Vasto, L’Aquila, Sulmona, Roseto e, infine, Pescara: qui si terrà la manifestazione conclusiva nelle giornate del 18, 19 e 20 luglio e l’evento “Secondo palio città di Pescara”

Abruzzo tennis graffiti in tour & Nemo propheta in patria è un evento che nel corso delle passate edizioni ha riscosso molto successo. Motivo per cui l’associazione organizzatrice Florida 60 Aps ha messo in programma un vero e proprio tour per il 2024.

L’evento, strettamente legato a quelle che sono le radici del tennis abruzzese e quelle identitarie della città dannunziana, si è svolto durante la stagione primavera estate 2024, toccando le principali località regionali. Lanciano, Francavilla, Vasto, L’Aquila, Sulmona, Roseto e, infine, Pescara: qui si terrà la manifestazione conclusiva nelle giornate del 18, 19 e 20 luglio e l’evento “Secondo palio città di Pescara”.

In ciascuna delle otto città è stata allestita una mostra nella quale sono state esposte immagini del tennis abruzzese relative al periodo 1920 / 1970.

Cinque artisti, di cui uno marchigiano e quattro abruzzesi, conosciuti in campo nazionale e internazionale ma poco noti nella nostra regione – da qui il nome “Nemo propheta in patria” – esporranno le loro opere ispirate al mondo del tennis vintage.

Splendida cornice della manifestazione sarà il museo Itinerante del Tennis storico di Salvatore Sodano che annovera nella sua collezione ben 7000 racchette di legno, abbigliamento antico e racchette originali risalenti al XVI secolo.

Per l’occasione sarà presentato l’ultimo libro del prof Giuseppe Cirillo “Tennis d’altri tempi”. Il 18 luglio, giorno dell’inaugurazione, si terrà la sfilata delle città rappresentative unitamente a quella delle auto d’epoca.

Otto saranno le squadre di “Tennis vintage” che si contenderanno il “Secondo palio città di Pescara”: Castellamare Collinare – Castellamare Pianeggiante – la Piazzaforte – Borgo Marino – Villa del Fuoco – Fontanelle – la Pineta - San Silvestro.

Ogni città abruzzese sede della mostra sarà abbinata con la propria squadra cittadina di Tennis vintage a un proprio sponsor locale.

La competizione, come nel 2023, oltre a essere sportiva sarà anche gastronomica. Ciascuna città infatti, dovrà presentare un piatto della propria antica tradizione culinaria che verrà giudicato da una apposita giuria di esperti.

La squadra che avrà totalizzato il miglior punteggio acquisito tra la gara di “Tennis vintage” e quella gastronomica si aggiudicherà il “Secondo palio città di Pescara”.

Il trofeo verrà consegnato dalle autorità alla zona identitaria vincitrice nella festa finale che si terrà all’interno del parco Florida.

L’azienda abbinata vincitrice potrà esporre il Palio nella propria sede per il periodo di un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si conclude a Pescara la manifestazione: Abruzzo tennis graffiti in tour & Nemo propheta in patria
IlPescara è in caricamento