menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doppio trionfo per i pescaresi Masciarelli e Realini al Cross Ancona-Trofeo Le Velò

Alla manifestazione ciclistica hanno partecipato oltre 500 crossisti provenienti da quasi Italia, un appuntamento impreziosito dalla presenza di Fabio Aru della Uae Team Emirates che è tornato a cimentarsi in una gara di ciclocross

Doppio trionfo per i pescaresi Lorenzo Masciarelli e Gaia Realini al Cross Ancona-Trofeo Le Velò. Alla manifestazione ciclistica hanno partecipato oltre 500 crossisti provenienti da quasi Italia, un appuntamento impreziosito dalla presenza di Fabio Aru della Uae Team Emirates che è tornato a cimentarsi in una gara di ciclocross, in attesa del nuovo cambio di casacca previsto nel 2021 con la maglia della Quebeka Assos.

A fare la voce grossa, ancora una volta, sono stati appunto Masciarelli (portacolori della formazione belga Callant-Pauwels, secondo in una prova di Coppa del Mondo a Tabor in Repubblica Ceca) e la Realini (in forza alla compagine lombarda della Selle Italia Guerciotti, decima classificata agli Europei under 23).

Il figlio e nipote d’arte Masciarelli ha fatto sua la gara juniores davanti a Ettore Loconsolo (Team Bike Terenzi) e ad Edoardo Tagliapietra (Work Service). Realini è riuscita ad avere la meglio su Alessia Bulleri (Cycling Cafè Racing Team) e la campionessa italiana juniores Lucia Bramati (Starcasino CX Team).

Tra i migliori piazzamenti ottenuti dagli altri atleti corregionali, Alessandro Micolucci dell’Amici della Bici Junior (14°tra gli esordienti), Stefano Masciarelli del Team Masciarelli-Costa dei Parchi (8°tra gli allievi primo anno), Nicolò Pizzi della Maniga Cycling Team (12°tra gli allievi primo anno) e Francesco Musilli del Pedale Rossoblu Truentum (20°tra gli allievi primo anno).

Molto bene anche i due atleti “emigrati” fuori Abruzzo: Luciano Camplone, nono tra gli juniores (in forza al team laziale della Race Mountain Folcarelli) e Giada La Cioppa, dodicesima tra le esordienti donne (in gara con la maglia della compagine lombarda della Cicli Fiorin).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento