Il Pescara pareggia 1-1 con la Cavese, la prossima a Lanciano

Il Pescara torna dalla trasferta di Cava de' Tirreni con un punto. Un pareggio per 1-1 con alcuni rimpianti, ed un arbitraggio discutibile in diverse occasioni. Il gol biancazzurro di Artistico, mentre il pareggio della Cavese arriva su una punizione inesistente concessa dall'arbitro

Dopo l’ottimo esordio contro il Rimini la formazione di Cuccureddu pareggia portando a casa un buon punto.

La gara potrebbe incanalarsi a favore della formazione bianco-azzurra fin dai primi minuti: Coletti dalla distanza calcia una punizione che finisce fra le braccia di Russo che vanifica l’obiettivo del centrocampista pescarese.
La Cavese prende confidenza con la gara e per poco non realizza il gol che li avrebbe visti andare in vantaggio: la difesa bianco-azzurra fa buona guardia e riesce ad imbrigliare bene Turienzo che manda ripetutamente alto diversi cross effettuati da Schetter  e  Favasuli.

La formazione ospite recrimina per l’arbitraggio  del sig. Barbeno di Brescia che al 18’ del primo tempo non concede un rigore limpido. La terna arbitrale lascia correre, ma la formazione ospite non ci sta.
Negli ultimi minuti della prima frazione di gara, Tarantino dalla sinistra lascia sul posto Petterini servendo al centro area un ottimo pallone per Favasuli che solo davanti a Pinna manda fuori sprecando una chiarissima occasione da rete.

La prima frazione di gara si conclude con il vantaggio ospite, ma con numerose azioni pericolose della formazione di casa.
La squadra di Cuccureddu  non demorde e al 6’st. con Artistico passa in vantaggio finalizzando nel migliore dei modi un’azione avviata sulla tre quarti da Zizzari che spedisce Bonanni, il quale a sua volta serve l’ottimo numero 10 bianco-azzurro che non ha problemi a finalizzare con un pallonetto a scavalcare l’estremo campano, Russo .

Qualche minuto dopo è Gessa a sciupare il possibile raddoppio, aspettando troppo per calciare un pallone dalla destra della porta difesa dall’estremo campano. Palla in  angolo e nulla di fatto per gli ospiti.

Alla mezz’ora della ripresa le condizioni meteo peggiorano in modo apocalittico: grandine e vento costringono il direttore di gara a sospendere per alcuni istanti la gara per l’evolversi della situazione . Dopo alcuni istanti, il direttore di gara consente la ripresa delle ostilità, ma le condizioni del campo sono pessime: secondo la terna arbitrale l’incontro può continuare .
Il pareggio della Cavese arriva al 38’st. con una punizione per fallo di Romito su Schetter. Si incarica della battuta Farina che non delude le aspettative degli oltre 3000 sostenitori campani. Il tiro si insacca alle spalle di Pinna dopo l’apertura inaspettata della barriera che colpevolmente  avanza lasciando lo specchio della porta libero. 

A fine gara negli spogliatoi mister Cuccureddu non scende per rilasciare dichiarazioni, ma la dirigenza tiene a precisare che l’assenza del tecnico è dovuta ad un impegno personale. Sterile risulta il tentativo di qualcuno di innescare polemiche.

IL TABELLINO

Ss CAVESE 1919: Russo, Farina, Nocerino, Lagnena, bachiocchi. Cipriani, Tarantino, Maiorano, Turienzo, Favasuli, Schetter. A disp: Pan, Grillo, Pozza, Scartozzi, Bernardo, Varriale, Sorrentino. All. Agenore Maurizi

PESCARA: Pinna, Medda, Petterini, Dettori, Mengoni, Olivi, Gessa, Coletti, Zizzari, Artistico, Bonanni. A disp: Prisco, Romito, Sembroni, Zappacosta, Vitale, Carboni, Ganci. All. Antonello Cuccureddu

Arbitro: Luca Barbeno di Brescia (Posado di Bari - Campana di Barletta)

Reti: 5' st Artistico; 38' st Farina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Incidente stradale mortale in Abruzzo, furgoncino si schianta contro il guard-rail: deceduta una persona

Torna su
IlPescara è in caricamento