rotate-mobile
Sport Montesilvano

Ginnastica artistica, l'Antares di Montesilvano sugli scudi alle finali di Cesenatico

Durante la premiazione è stato tributato un omaggio a Ludovica Parete, la bimba scampata alla tragedia di Rigopiano che si è qualificata per le finali con la società. Insieme a lei è stata premiata anche la sua allenatrice Cristina Cotellucci

La società Antares di Montesilvano sugli scudi alle finali nazionali del campionato Csen di ginnastica artistica che si sono svolte in questi giorni a Cesenatico.

Sono 3 i terzi posti incassati:

  • Aida Costanzo, 8 anni, 3° posto nazionale parimerito, classifica assoluta categoria esordienti individuali
  • Noemi Di Francesco, 8 anni, 3° posto nazionale nelle specialità volteggio e 3° posto nazionale nella specialità parallele asimmetriche

E ancora:

  • un sesto posto nazionale nella classifica assoluta a squadre per Claudia Silli, Carlotta Crucitti, Dayse Tondini, Jennifer Marchese di 10 anni, e Serena Pelusi di 11 anni, categoria allieve b
  • un ottimo piazzamento con la squadra esordienti  Chiara Alonzi, Camilla Grandis, Asia Pierfelice, Giada Saccente, di 6 e 7 anni) in una tornata di gare gremite di partecipanti provenienti da tutta Italia

Premiazione Antares a Cesenatico

Durante la premiazione è stato tributato un omaggio a Ludovica Parete, la bimba scampata alla tragedia di Rigopiano che si è qualificata per le finali con la società montesilvanese. Insieme a lei è stata premiata anche la sua allenatrice Cristina Cotellucci per l'ottimo lavoro svolto e la grande professionalità dimostrata.

Ora Antares si prepara per il saggio di chiusura dell'anno sportivo in programma il prossimo 21 giugno al Palaroma di Montesilvano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica artistica, l'Antares di Montesilvano sugli scudi alle finali di Cesenatico

IlPescara è in caricamento