menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, esordio in Serie A per l'arbitro Giacomo Camplone: è il primo di Pescara

Il fischietto pescarese sarà impegnato domani sera nella partita Genoa-Udinese

Esordio in Serie A per l'arbitro di calcio pescarese Giacomo Camplone.
Camplone, appartenente alla locale sezione Aia-Figc, dirigerà la sua prima partita nella massima serie domani sera, sabato 13 marzo.

Camplone sarà infatti impegnato nella partita in programma allo stadio Luigi Ferraris tra Genoa e Udinese.

Nella storia della sezione arbitri di Pescara, lunga 83 anni, Camplone è il primo arbitro a raggiungere il traguardo della Serie A. Classe ’89, diventa arbitro nel 2005, passando in organico regionale l’anno successivo. Dopo 5 Anni di arbitraggio regionale, nel 2011, viene promosso in organico della Cai e dopo solo un anno viene promosso in Can D. Nel 2015 l’approdo in serie C e dopo 4 anni, nel 2019 la tanto ambita promozione nell’organico della Can B. Con l’accorpamento delle Can A e B diviene da quest’anno Arbitro Can.

Emozionato il presidente della sezione Aia-Figc, Francesco Di Censo: “Il primo pensiero va a 83 anni fa, va al primo presidente Raffaelle Costanti, a Vincenzo Morelli suo successore per 25 anni, a tutti i fondatori della sezione, che sono certo saranno felici di vedere la realizzazione della lungimirante visione che ebbero all’epoca. Il pensiero va a tutte le difficoltà incontrate in questi anni, va a tutte le speranze, a tutti i momenti di silenziosa attesa, a tutti i decani che, libri di storia viventi, possono aggiornare un nuovo capitolo le cui pagine erano state tenute preziosamente conservate. Il pensiero va a tutti noi, dirigenti, arbitri, osservatori, il pensiero va a Giacomo che in prima linea ha beneficiato di òneri ed onòri dello stare in campo per se stesso e per la sezione. Oggi è un grande giorno, un giorno che avevo sognato tanti anni fa, un giorno del quale avevo la certezza sarebbe arrivato nonostante all’epoca le situazioni tecniche della sezione fossero molto diverse rispetto a quelle attuali! Potrei raccontare infiniti aneddoti accaduti in tutti questi anni, ma credo sia giusto godersi in intimità lo scorrere della pellicola rivedendo il film di quanto accaduto.
Oggi possiamo godere dell’emozione e dei brividi di ogni singolo momento, poi arriverà sabato e a Genova, Giacomo darà il fischio d’inizio di un futuro accresciuto da nuove consapevolezze e da una storia, cristallizzata e a disposizione di tutti!”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento