rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Un francobollo per il mito della pallamano mondiale Pavle Jurina, ex giocatore di Città Sant’Angelo e Pescara

A dicembre è stato emesso un francobollo per commemorare l’anniversario della morte dell'olimpionico croato Pavle Jurina

Un francobollo per commemorare l'anniversario della scomparsa di Pavle Jurina, olimpionico croato di pallamano.
È quello che hanno emesso le Poste croate che insieme all'organizzazione olimpica ha lanciato un progetto per onorare i suoi più grandi campioni.

Jurina, nato a Ledenik vicino a Nasic il 2 gennaio 1955, è morto prematuramente il 2 dicembre 2011 a Bjelovar, dopo una partita tra amici a squash.

È stato uno dei più grandi giocatori di pallamano al mondo e, svolgendo l’attività di giocatore/allenatore, ha vissuto con la sua famiglia oltre 6 anni in Abruzzo tra Città Sant’Angelo e Pescara, conquistando altresì con la squadra angolana, una prestigiosissima promozione in A1. Il campione croato, conosciutissimo anche in Italia per aver calcato diversi parquet come giocatore e allenatore tra Gaeta, Città Sant’Angelo, Sassari, Alcamo e Pescara ha nel suo palmares 140 convocazioni con l'ex nazionale di Jugoslavia partecipando a due competizioni olimpiche. Vince i campionati studenteschi jugoslavi e due medaglie d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Spalato e Marocco. Argento ai campionati mondiali del 1979 in Germania. Alla sua prima Olimpiade di Mosca 1980 raggiunge la sesta piazza, mentre in quella successiva a Los Angeles nel 1984 Pavle Jurina, da capitano vince l'oro. Per tre anni fu insignito il miglior giocatore di pallamano di Jugoslavia e ha giocato per ben 3 volte con la “selezione mondiale”, dove in due partite ne è stato il capitano. In tanti in Italia lo ricordano con immutato affetto e riconoscenza per l’immenso bagaglio sportivo donato ai giovani atleti che ha allenato. Il timbro postale commemorativo, creato da Stjepan Zdenko Brezari?, è stato realizzato secondo la bozza allegata in dimensioni di 33 mm ed è ufficialmente in uso dal 2 dicembre partendo dagli uffici postali di Bjelovar, alla manifestazione commemorativa presente anche il sindaco della città croata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un francobollo per il mito della pallamano mondiale Pavle Jurina, ex giocatore di Città Sant’Angelo e Pescara

IlPescara è in caricamento