Sport

Il calciatore Fagioli (Juventus) canta "Pescarese Nomade", i tifosi biancazzurri lo insultano. Lui chiede scusa

Il video nella giornata di ieri ha fatto il giro dei social scatenando la rabbia dei tifosi biancazzurri che hanno scritto sul profilo Instagram del centrocampista della Juve U23

Tifosi del Pescara scatenati ieri, martedì 23 febbraio, contro Nicolò Fagioli, calciatore della Juventus under 23 che l'altra sera ha esordito in Serie A nella partita contro il Crotone.
Sui social, nelle pagine del tifo biancazzurro e non solo, è diventato virale un video nel quale Fagioli canta, ballando con 2 ragazze, il ritornello "Pescarese noma-nomade" sulle note della nota canzone "Dragostea Din tei" di Haiducii.

Si tratta di uno dei cori da stadio intonato contro i pescaresi dalle frange più estremiste del tifo organizzato.

Vederlo e sentirlo cantato da un calciatore professionista della società italiana più importante fa specie. Dopo la valanga di insulti e di frasi offensive sui profili social di Fagioli sono arrivate le scuse del giovane centrocampista con una storia su Instagram:

"Ciao, sono Nicolò Fagioli, volevo dire che quel video vecchio è stato totalmente sbagliato ma non voleva insultare nessuno anzi... mai avuto niente contro Pescara e contro la vostra gente, ci mancherebbe! L'ammiro come società anche perché conosco molti giocatori che sono stati lì e me ne hanno sempre parlato bene! Era una canzone che avevo sentito in discoteca e pensavo fosse nulla di più! Ho capito oggi dopo i commenti che non era un bel video e l'ho subito eliminato! Mi scuso da parte mia a te e a tutta la gente di Pescara. Un abbraccio".

fagioli scuse video pescarese nomade-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calciatore Fagioli (Juventus) canta "Pescarese Nomade", i tifosi biancazzurri lo insultano. Lui chiede scusa

IlPescara è in caricamento