rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Equitazione, nel trionfo dell'Italia alla Coppa delle Nazioni c'è anche la pescarese Di Properzio

La giovane amazzone 13enne ha partecipato al prestigioso Csio di Gorla Minore (Varese) in sella a Vasco De Talma nella categoria children regalando una grande emozione a tutta l'equitazione abruzzese

C'è anche un po' di Abruzzo nella Coppa delle Nazioni children vinta dalle amazzoni e i cavalieri del team Italia guidato da Piero Coata. Tra di loro, infatti, c'è anche la giovane Maria Francesca Di Properzio, amazzone pescarese 13enne della scuderia La Cordijana di San Giovanni Teatino che con i suoi compagni di squadra ha centrato l'obiettivo nel Csio svoltosi a Gorla Minore (Varese).

La Di Properzio ha partecipato alla Coppa in sella a Vasco De Talma regalando una grande emozione all'equitazione abruzzese, ai suoi compagni di scuderia e il suo istruttore Emiliano Varagnolo. Con lei in campo, in difesa dei colori dell'Italia, sabato 16 aprile sono scesi Giorgia Baldi su Valery Vanitosa, Daphne Giunti su Touche d'Arrogance e Giovanni Vincoli su Qitana Vdv. Una competizione sul filo di lana e un vero e proprio testa a testa quello che ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultimo salto la squadra azzurra alle prese con un'agguerritissima Germania. L'avventura della Di Properzio si è conclusa sabato con il Gran Premio in difesa dei colori azzurri. Gran Premio internazionale che ha chiuso con un ottimo sesto posto in sella a Dubai di San Isidoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Equitazione, nel trionfo dell'Italia alla Coppa delle Nazioni c'è anche la pescarese Di Properzio

IlPescara è in caricamento