A Loreto Aprutino una partita di calcio per ricordare Giuseppe Chiavaroli

Domenica 12 giugno allo Stadio Acciavatti di Loreto Aprutino, ci sarà una partita di calcio per ricordare Giuseppe Chiavaroli, il giovane talento abruzzese vittima del terremoto. Ci sarà anche il campione del mondo Fabio Grosso

A 3 mesi dal terremoto che ha sconvolto L’Aquila e l’Abruzzo intero, c’è ancora voglia e bisogno di ricordare e commemorare le tante vittime di questa immane tragedia.

A Loreto Aprutino è nata un’associazione culturale di ragazzi che vuole ricordare nel migliore dei modi Giuseppe Chiavaroli, una delle vittime del sisma.

L’associazione nasce per tenere vivo il ricordo di un ragazzo speciale, una promessa del calcio e un grande amico, che la morte si è portata via troppo presto. L’associazione non ha scopo di lucro.

La prima iniziativa organizzata da questo gruppo di ragazzi è una partita di calcio per ricordare nel migliore dei modi Chiavaroli attraverso una delle sue principali passioni: il pallone.

Domenica 12 luglio alle 18, si sfideranno all’Acciavatti di Loreto Aprutino due compagini formate da ex compagni di squadra e amici di Giuseppe. L’evento vedrà la partecipazione dei giocatori della SS Lauretum (anno 2003 e anno 2009), del Celano (anno 2004) oltre a una nutrito numero di atleti che, pur non facendo parte delle suddette compagini, hanno voluto dare il loro contributo alla realizzazione dell’evento. Ospite d'onore il campione del mondo Fabio Grosso, che ha voluto esserci per testimoniare come il mondo del calcio sia vicino a chi soffre da quel maledetto 6 aprile.

L’ingresso è totalmente gratuito.

Gli sportivi abruzzesi e gli amici di Giuseppe sono invitati a riempire le gradinate dell’Acciavatti affinché ci sia una grande festa di sport e si possa ricordare nel migliore dei modi Peppe.

Chiavaroli, dopo una buona parentesi nelle giovanili della Fiorentina, era tornato in Abruzzo prima col suo Lauretum, sfiorando nel 2003 la Promozione in serie D per poi passare al Celano di Cifaldi per tre stagioni, una delle quali in serie C2.

In occasione della partita, l’associazione “Giuseppe Chiavaroli” chiederà al Comune di Loreto Aprutino di intitolare a Giuseppe l’antistadio dell’impianto Simone Acciavatti.

Le iniziative degli amici di Peppe non si fermano qui.

Il 31 luglio e il 1 agosto, l’associazione si muoverà nel campo di un’altra delle passioni di Peppe: la musica. Per quei giorni è prevista una festa musicale nel centro di Loreto che vedrà esibirsi gruppi di ragazzi, abruzzesi e non, che suoneranno le song dei gruppi preferiti da Peppe: The Doors, Guns’n’roses, Litifiba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento