Capitanelli carica il Pescara Basket: “Abbiamo tutte le carte in regola per puntare in alto”

Alla vigilia del primo impegno di pre-campionato sul terreno di gioco del Teramo a Spicchi (oggi alle ore 17.30), il capitano biancazzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni, facendo il punto della situazione

Andrea Capitanelli

Capitanelli carica il Pescara Basket, dicendosi convinto che “abbiamo tutte le carte in regola per puntare in alto”. Alla vigilia del primo impegno di pre-campionato sul terreno di gioco del Teramo a Spicchi (oggi alle ore 17.30), il capitano biancazzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni, facendo il punto della situazione:

“Avere iniziato così presto per noi è positivo, considerando che siamo stati fermi più di 5 mesi dopo il lockdown (ultimo impegno ufficiale il 1° marzo nel derby vinto all’ultima giornata di regular season in casa dell’Amatori Pescara, ndr), per cui ci consentirà a tutti di riprendere una buona condizione fisica, di conoscerci meglio come squadra e di apprendere le indicazioni dell’allenatore”.

Riguardo ai primi allenamenti agli ordini di coach Vanoncini, Capitanelli dice: “Lui predilige un gioco in velocità, con i lunghi intercambiabili tra di loro. Non ama individualismi e propone esclusivamente un gioco di squadra che coinvolge tutti. Questo è un aspetto che personalmente apprezzo molto, perché tutti siamo importanti all’interno delle rotazioni”. Per concludere, uno sguardo al campionato e alle ambizioni del Pescara Basket: “Per come sono fatto io, cerco sempre di arrivare il più in alto possibile. Come dissi al mio arrivo al presidente, io voglio vincere il campionato e, anche se ci ho messo qualche anno, alla fine ci sono riuscito. La nostra squadra a mio avviso è molto forte e competitiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento