menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Club Aquatico Pescara, trasferta insidiosa contro la Fenice Roma

Abruzzesi a caccia del terzo risultato utile consecutivo. Appuntamento oggi pomeriggio alle ore 17,45. Il team manager Gobbi: "Incontreremo un'avversaria determinata". Il tecnico Vuckovic non potrà contare su Cacciagrano e Disegno

Il Club Aquatico Pescara, dopo la splendida vittoria contro il Modugno, incontra oggi pomeriggio in trasferta, alle ore 17.45, la Fenice Roma. La gara, che verrà disputata alle piscine Le Cupole di Acilia, è proibitiva: i romani hanno un punto in meno (5) dei pescaresi, ma hanno già affrontato le prime della classe. Durante il match, il tecnico Vuckovic non potrà contare su Cacciagrano, fermato dall’influenza, e Disegno, assente per problemi di lavoro; al loro posto scenderanno in vasca D’Intino ed Epifani.

“La trasferta romana almeno sulla carta è molto impegnativa - spiega il team manager Maurizio Gobbi - La Fenice è un’avversaria determinata e ha già sconfitto i cugini pescaresi, è chiaro che la sua ambizioni è quella di risalire la classifica con l’obiettivo di fare il salto di categoria. In settimana ci siamo allenati molto e il risultato conseguito sabato scorso ha ridato morale a tutto il gruppo. Sappiamo di andare a Roma a giocarci la partita e, visto che non abbiamo niente da perdere, daremo il massimo per riportare a casa punti preziosi. I ragazzi si sono allenati con questo spirito e sanno che l’importante è partire bene, mantenendo una concentrazione costante per tutti e quattro i tempi”.

Club Aquatico Pescara: Di Meco, Bellaspica Simone, D’Aloisio, Bellaspica Alessio, Di Ferdinando, D’Intino, De Marco, Dei Rocini, Iervese, Collini, Gobbi, Epifani, Del Rosso. All. Vasko Vuckovic

Arbitro: Cafiero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento