rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Sport

L’Unibasket Pescara alla prova Civitanova: “Una trasferta che può fare la differenza”  

Gianluca Carpanzano suona la carica. La società, intanto, ha ufficialmente tesserato il 18enne Domenico Fasciocco che già si è allenato agli ordini di coach Rajola: "È un ragazzo che ha una buona fisicità e ha talento"

Dopo Ancona, l’Unibasket Amatori Pescara si prepara ad affrontare un’altra squadra marchigiana: la Rossella Virtus Civitanova. Appuntamento al PalaRisorgimento, domenica 25 novembre, alle ore 18 nelle Marche.

Queste le parole di Gianluca Carpanzano:

«Venire da tre successi consecutivi ci fornisce la fiducia per approcciarci ad una trasferta che può fare la differenza».

La società, intanto, ha ufficialmente tesserato il 18enne Domenico Fasciocco che già si è allenato agli ordini di coach Rajola. Questo il commento del tecnico:

«Dopo l’infortunio di Del Sole abbiamo riportato alla base un giovane che era andato a fare esperienza a Campli, ci darà una mano e qualche minuto importante se la squadra ne avesse bisogno. Domenico è un ragazzo che ha una buona fisicità e ha talento, un giovane interessante che deve abituarsi a giocare con elementi esperti perché bisogna alzare il livello per essere competitivi. Lo abbiamo aggregato con noi ed io sono stato molto contento di riaverlo qui. Ci sarà utilissimo durante l’arco della stagione».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Unibasket Pescara alla prova Civitanova: “Una trasferta che può fare la differenza”  

IlPescara è in caricamento