Sport

Il ciclismo riparte in sicurezza: passerà anche per il Pescarese “We Are Blockhaus Marathon”

“La nostra è una competizione molto radicata in tutto il territorio e questo ha comportato un notevole dispendio di energie per ovviare ai tanti adempimenti sul fronte burocratico”, spiega il presidente dell’Extreme Bike Carmine Marulli

Il ciclismo riparte in Abruzzo e lo fa in sicurezza: passerà anche per il Pescarese “We Are Blockhaus Marathon”, granfondo e mediofondo a cura dell’Extreme Team. Appuntamento il 9 maggio. Con partenza e arrivo a Pacentro, la mediofondo di 84 chilometri gira in senso orario attorno la montagna transitando per Sulmona, Popoli, Tocco da Casauria, Musellaro (frazione di Bolognano), Salle, Caramanico Terme e Passo San Leonardo.

“La nostra è una competizione molto radicata in tutto il territorio – spiega il presidente Carmine Marulli – e questo ha comportato un notevole dispendio di energie per ovviare ai tanti adempimenti sul fronte burocratico e sul rilascio dei permessi perché organizzare un evento al giorno d’oggi è paragonabile a una montagna ardua da scalare, proprio come il nostro Blockhaus. Ringrazio a nome di tutto il comitato organizzatore dell’Extreme Bike le amministrazioni dei paesi interessati al passaggio dei due percorsi per il loro intervento a garanzia della sicurezza, così come i tanti volontari che presidieranno gli incroci. Auguriamo una piacevole giornata di festa e di sport il prossimo 9 maggio al grido di We Are Blockhaus Marathon”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ciclismo riparte in sicurezza: passerà anche per il Pescarese “We Are Blockhaus Marathon”

IlPescara è in caricamento