Sport Spoltore

Quando la stella di Michele Scarponi brillò a Spoltore

Il ciclista marchigiano, di cui ieri sono state celebrate le esequie, partecipò da campione italiano Juniores in carica alla seconda edizione del Trofeo Vincenzo Leone nel 1997, non ancora diciottenne, e già all'epoca aveva messo in mostra tutto il suo talento

Anche gli appassionati della città di Spoltore si uniscono al dolore della famiglia e del mondo del ciclismo per la tragica scomparsa di Michele Scarponi, di cui ieri sono state celebrate le esequie. "Lo ricordiamo con affetto - scrive in una nota Fedele Giordano, c onsigliere comunale di Spoltore - quando nel 1997, non ancora diciottenne, partecipava da campione italiano Juniores in carica alla seconda edizione del Trofeo Vincenzo Leone, gara tra le più importanti del panorama italiano, organizzata per un decennio a partire dalla seconda metà degli anni 90' da un gruppo di appassionati di Santa Teresa, in collaborazione con il Team Di Federico".

"Ricordo benissimo ancora oggi quella giornata", afferma l'organizzatore Luciano Fedele, "era in grande forma ma non raccolse il successo in quella occasione perchè perse l'attimo giusto per un eccesso di tatticismo nei confronti di Ivan De Nobile, suo più diretto e pericoloso rivale. Pur consapevoli della sua grande carriera noi continueremo a ricordarlo così, giovane campioncino che scala le salite spoltoresi con indosso la maglia tricolore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando la stella di Michele Scarponi brillò a Spoltore

IlPescara è in caricamento