rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Sport Stadio

Chiusa l'iniziativa ‘Lo Sport non va in Vacanza’

800 bambini hanno concluso l'edizione 2013 de 'Lo Sport non va in Vacanza', rassegna promossa dal Comune in collaborazione con il Coni. Tre gli impianti a disposizione: lo Stadio Adriatico, l'impianto 'Rocco Febo' degli ex Gesuiti e il campo sportivo di Zanni

Ieri 800 bambini hanno ufficialmente concluso l’edizione 2013 de ‘Lo Sport non va in Vacanza’, rassegna promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Coni.

Divisi nei tre impianti messi a disposizione dal Comune di Pescara, ossia lo Stadio ‘Adriatico-Cornacchia’, l’impianto ‘Rocco Febo’ degli ex Gesuiti e il campo sportivo di Zanni, a partire dalle 8.30 il "piccolo esercito" di età compresa tra i 6 e i 13 anni ha concluso la grande avventura alla scoperta dello sport, sotto la guida di 24 istruttori del Coni.

L'iniziativa è durata due mesi, permettendo agli sportivi in erba di sperimentare la pallavolo, il calcetto e la corsa, imparando a conoscere la propria fisicità e le proprie propensioni ludico-sportive. In sostanza, si è spaziato tra le attività di ginnastica generale, l’avviamento ai giochi sportivi, le attività ‘en plein air’, i tornei e le attività ludiche. 

"E' stata un’occasione per i bambini per allontanarsi dalla vita sedentaria dell’inverno e appassionarsi all’attività agonistica, garantendo ai genitori-lavoratori un luogo sicuro in cui poter lasciare al mattino i propri ragazzi. La speranza è che tale partecipazione spinga poi le famiglie a far praticare uno sport ai propri ragazzi”, ha detto l’assessore allo Sport del Comune di Pescara Nicola Ricotta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusa l'iniziativa ‘Lo Sport non va in Vacanza’

IlPescara è in caricamento